Tecnologia

La grande risorsa delle piattaforma aeree sul luogo di lavoro

Le altezze nel lavoro sono importanti, ma è sempre indispensabile saperle gestire al meglio per svolgere ogni attività con estrema sicurezza

Le altezze nel lavoro sono importanti, ma è sempre indispensabile saperle gestire al meglio per svolgere ogni attività con estrema sicurezza. In particolare pensiamo al settore edilizia, dove quotidianamente operai e aziende si trovano a fare i conti con la gestione di operazioni difficili. Ma l’utilizzo delle piattaforme aeree è indispensabile non solo per l’edilizia, ma anche per le imprese addette all’impiantistica, ma anche alla manutenzione e alla pulizia.

La loro particolarità è quella di garantire facilità nello svolgimento di ogni tipo di operazione a grandi altezze, con velocità, contando sempre su una struttura resistente. Si usano per sollevare carichi pesanti, per effettuare attività di ristrutturazione, costruzione o manutenzione di edifici. Ma è facilmente intuibile che questo tipo di macchinari richiedano un investimento importante. Proprio per questo motivo ci si orienta spesso sulle piattaforme aeree usate, sfruttando i servizi immediati del noleggio di questi macchinari. Anche in questo caso però è necessario scegliere con cura la piattaforma adatta al tipo di lavoro da svolgere!

Quali sono gli aspetti principali per scegliere le piattaforme aeree

Se si desidera fare una scelta consapevole è giusto partire dagli aspetti che riportiamo di seguito. Per scegliere una piattaforma aerea usata ottimale bisogna considerare:

  • Dimensioni dello spazio esterno: incide sulla libertà di manovra e sui movimenti da svolgere;
  • L’altezza che si vuole raggiungere: non serve lesinare sulle altezze, ma è importante andare un po’ oltre le metrature necessaria per non dover rischiare di sporgersi troppo, causando oscillazioni o il rischio di perdere di equilibro;
  • L’accesso al cantiere: considerare il terreno del cantiere è fondamentale, soprattutto se presenta delle pendenze o degli ostacoli. Per ogni condizione è doveroso poter sempre contare su massima stabilità;
  • Il peso supportato: ciò richiede di considerare non solo il peso degli operatori, ma anche quello dei materiali pesanti da sollevare e spostare;
  • Costi di gestione: bisognerà considerare un modo per massimizzare il risparmio sui costi di trasporto, magari puntando sulle macchine semoventi. Inoltre non si può dimenticare la spesa legata alla gestione, allo stoccaggio e alla manutenzione;
  • Accessori: pensiamo agli strumenti utili per l’ancoraggio dell’operatore, ma anche per i doppi comandi o i blocchi di sicurezza.

I vantaggi del noleggio

È ovvio vi sia quindi una grande convenienza nel rivolgersi al mercato delle piattaforme aeree usate rispetto all’acquisto di un macchinario nuovo. Prima di tutto perché si risparmia sul costo finale, potendo sfruttare il lavoro di un operatore membro della propria squadra. Inoltre un servizio di noleggio mette a disposizione un vasto numero di macchinari e attrezzature tra i quali scegliere. Si spazia dalle piattaforme verticali, che sono il modello più efficiente e utilizzato, soprattutto grazie alla semplicità costruttiva. Le piattaforme semoventi a braccio sono dotate di comandi facilmente raggiungibili dall’operatore a bordo per favorirne l’utilizzo anche per effettuare ampi movimenti in orizzontale. Non possiamo poi dimenticare le piattaforme autocarrate che offrono massima mobilità e versatilità.

In alcuni casi può essere interessante anche considerare il noleggio di piattaforme con operatore, che garantirà all’azienda la possibilità di affidarsi a un manovratore esperto. In questo modo l’operatore potrà svolgere ogni operazione in modo sicuro e nel minor tempo possibile, rendendo più fluido il tuo lavoro. Inoltre non dovrai occuparti di proporre corsi di formazione ai dipendenti per fargli ottenere l’abilitazione richiesta. Ovviamente però questo tipo di scelta richiede un costo più alto rispetto al noleggio senza il sostegno di un operatore. E inoltre bisognerà prenotare con anticipo il mezzo e verificare la disponibilità dell’esperto.

Vota questo articolo!

Articoli simili

Back to top button