News

Esami di maturità 2012 scuola superiore: indiscrezioni per la prima prova

Cose matematiche

Il 20 giugno sta per arrivare e con esso i tanto temuti esami di maturità. Milioni di maturandi non attendono altro che le 8.30 di quel giorno per poter finalmente scoprire quali saranno le tracce della prima prova di questo anno scolastico 2012. Da sempre gli esami di maturità portano ansie e paure per gli studenti, dato che si tratta della prima prova seria che si trovano ad affrontare sul loro percorso. E proprio per questo motivo, in queste ore, scatta la corsa alla ricerca delle possibili tracce per il tema di italiano. Su quasi tutti i siti e i forum specializzati impazzano le ipotesi e si susseguono le domande di questo o di quel maturando in preda a una crisi di panico. A dire il vero, questo 2011-2012 è stato un anno pieno di avvenimenti e, quindi, le tracce possibili potrebbero essere tante. Ricordiamo, però, che sino al 20 nessuno potrà essere certo di quello che uscirà e che quelle che stiamo per fare sono solo ed esclusivamente delle ipotesi. Innanzitutto, una possibile traccia potrebbe essere legata a Falcone e Borsellino e alle mafie, dato l’anniversario della morte appena passato. Anche il disastro della Concordia, l’attentato di Brindisi o quello di Oslo, sono temi che circolano in rete, ma secondo noi sono un po’ troppo scontati. Potrebbe anche esserci una traccia sul centenario del Titanic, legata, appunto, alla tragedia della Concordia. Anche un tema sulla crisi economica e sul momento storico che stiamo vivendo, con tutte le sommosse della Primavera Araba e quant’altro, potrebbe essere plausibile.

Vuoi un vademecum di esami nella scuola superiore? Seguici su ScuolaMagazine: tutti i giorni seguiremo le prove con anteprime e consigli per superare al meglio gli esami di maturità.

Esami di maturità 2012 scuola superiore: indiscrezioni per la prima prova
Vota questo articolo

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.