ApplicazioniSmartphone

Applicazioni per gli smartphone che aiutano gli autisti

Sappiamo tutti che non è permesso scrivere sms e telefonare se si è al volante, ma se qualcuno è costretto per vari motivi di passare la maggior parte della giornata in auto, potrebbe appoggiarsi da diverse applicazioni che gli aiutano ad orientarsi meglio, localizzare l’automobile o proccurarsi la benzina. Ultimamente anche le case automobilistiche collaborano con gli sviluppatori delle applicazioni per poter offrire i migliori servizi in qualsiasi momento e soddisfare i clienti. Basta avere un iPhone, Blackberry, oppure uno dei telefoni che usa il sistema operativo Android (tra i più popolari e venduti ultimamente Samsung Galaxy Ace, Sony Ericsson WT19i, numerosi modelli HTC, cellulari LG e molti altri) e scegliere alcune applicazioni che possono darvi una mano durante la guida. Cerchiamo di descriverle qui:

Harry LapTimer– Quest’ ambizioso programma sfrutta GPS e l’accelerometro di iPhone per raccogliere le informazioni sulle abitudini degli autisti, sulla frequenza dei viaggi, sulla velocità media ecc. Per raccogliere tutte queste informazioni bisogna accendere il programma ogni volta che si accende l’auto. Il suo costo su App Store è di 8,99 euro.

Find my car lite- E’ un’applicazione per i telefoni che utilizzano Android, vi aiuta se non riuscite a trovare la vostra macchina nel parcheggio, il che succede spesso nei parcheggi dei grandi centi commerciali. Il sistema funziona attraverso le mappe Google e la bussola del telefono. Suldisplay è indicata la direzione da seguire per arrivare fino all’auto e vi fornisce informazioni sulla durata del parcheggio e sulla distanza in cui si trova la macchina.

Mileage- Serve per controllare le spese mensili per la benzina e funziona solo sui telefoni Android. Si inseriscono i dati sul consumo, volume e chilometraggio ogni volta che comprate la benzina e vi fornisce i grafici mensili e annuali con tutte le statistiche. La versione 3.0 offre alcune caratteristiche migliorate, con la grafica aggiornata e il backup automatico dei dati sulla scheda SD. E’ possibile inserire e controllare i dati per più veicoli.

Waze– E’ un GPS comune per una rete di utenti, serve per progettare i percorsi evitando gli ostacoli sulla strada. Waze controlla anche il tempo necessario per completare un percorso e se ci sono le code, a tutti gli utenti della comunità arriva l’avviso: “traffico lento”. Disponibile per iPhone, Android, Nokia e Blackberry.

Ford Sync è la novità principale nel campo interazione tra le automobili e le applicazioni basate su web per smartphone. Questo sistema operativo è fatto per controllare le vetture che incorporano la marca Ford nei loro modelli futuri. Il sistema emmette tramite Bluetooth e wifi tutti i dati dai sensori del veicolo e fornisce informazioni aggregate sui suoi percorsi interni GPS e gli utenti possono analizzare i dati con il telefono.

Anche Chevrolet Volt ha un sistema compattibile ai telefoni Android che permette numerose applicazioni che aiutano gli autisti, che possono cercare indicazioni stradali sulle mappe Google via voce, localizzare la vettura tramite GPS, controllare la batteria della macchina ecc…

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.