Giochi e Videogiochi

Tetris fa bene al cervello

Chi l’ha detto che tutti i videogiochi fanno male? Uno studio realizzato dall’associazione no profit Mind Research Network afferma che il popolare Tetris, farebbe bene al cervello dei giovani rendendolo più efficiente e producendo una corteccia più spessa.
La prima versione di Tetris è stata progettata ai tempi della Guerra Fredda, è comparsa in Unione Sovietica il 6 giugno 1984. Lo scopo del gioco è noto a tutti, bisogna impilare, attraverso opportune rotazioni, blocchi geometrici a velocità progressivamente maggiore in uno spazio verticale, e formare con questi incastri delle righe orizzontali che spariscono una volta completate.
Il suo inventore è il russo Pažitnov. Non essendo stato brevettato, il gioco è diventato disponibile praticamente per qualunque dispositivo. Lo trovate su qualunque console e sistema operativo, telefonini, PDA, iPod, Set-top box.
Per allenare il cervello sono disponibili tantissime versioni di tetris online nei siti di giochi gratis , nei quali con pochi clic di mouse potrete giocare subito a numerosi giochi tetris e altri classici come giochi Pacman, Mario Bros, Sonic, Arkanoid, Puzzle Bobble.
Iniziamo subito ad allenare il cervello giocando ?

Tetris fa bene al cervello
Vota questo articolo

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.