Giochi e VideogiochiMusica

Musica e giochi: ecco alcuni esempi di binomio vincente

La musica fa parte della nostra vita per diversi aspetti, in alcuni casi anche per quanto riguarda i giochi

La musica fa parte della nostra vita per diversi aspetti, in alcuni casi anche per quanto riguarda i giochi. Certo, musiche e colonne sonore non mancano in nessuno videogame, ma qui si parla proprio della fusione di questi due campi. Quando le due passioni si uniscono, ecco che nascono mille opportunità utili per divertirsi, da soli o in compagnia dei propri amici. Sono infatti diversi gli esempi che ci raccontano questa verità: quando musica e gioco si incontrano, si ottengono in cambio dei passatempi unici nel loro genere, in grado di andare incontro ad ogni desiderio di svago. Vediamo dunque alcuni esempi pratici di questo binomio vincente.

Capitolo videogiochi: ecco Guitar Hero

Dai tempi della PlayStation 2 ne è passata di acqua sotto i ponti, ma alcuni must come Guitar Hero hanno proseguito lungo l’onda del successo. In fondo parliamo di un videogioco che ha segnato un’epoca, tirando fuori dal cilindro un’idea semplice quanto geniale: divertirsi con una chitarra, e replicando alcuni dei pezzi musicali che hanno fatto la storia. Ci si può giocare in singolo o in multiplayer, e persino in live, se si possiede la versione apposita del videogame, attualmente disponibile per PlayStation 4.

Dal gaming al gambling: le slot musicali

Rimaniamo nel settore del gaming, spostandoci però sul versante gambling, e analizzando un fenomeno di massa che coinvolge migliaia di giocatori della Penisola. Si fa riferimento nello specifico alle macchinette digitali, che oggi possiamo reperire nei casinò online più famosi. Fra questi giochi, troviamo anche le slot machine music, delle quali si parla sul blog di LeoVegas, ad esempio. Naturalmente non mancano gli esempi pratici, come nel caso delle slot di Ozzy Osbourne o Black Mamba, insieme al Banana Rock e al Reel Talent.

Si torna ai videogiochi, a passo di danza

Musica e gioco, ma anche danza, perché spesso queste tre componenti vanno di pari passo. Specialmente quando si chiamano in causa videogame storici come Just Dance, ai quali possiamo giocare con il joypad o acquistando un tappetino apposito. Nati nelle sale giochi all’inizio degli anni 2000, oggi questi cult sono una presenza costante nelle case degli italiani appassionati di musica, giochi e ballo. E possiamo addirittura trovare una versione realizzata specificatamente per una nuova piattaforma come Google Stadia (cloud gaming).

Da Sarabanda al Karaoke Challenge

In tanti ricorderanno sicuramente il mitico gioco a quiz Sarabanda, condotto da Enrico Papi, animato dalla simpatia di personaggi come l’Uomo Gatto e trasmesso fino al 2004 su Italia 1 (poi ripreso anche nel 2009 e nel 2017). Ebbene, possiamo divertirci e rispolverare questo classico anche a casa nostra, organizzando un quiz identico, e lasciandoci cullare dalle note delle canzoni e della nostalgia di quegli anni. Non solo, perché abbiamo a nostra disposizione un’altra opzione classica, e stavolta si parla del karaoke challenge. Si tratta di una vera e propria sfida all’ultima canzone, che ha stregato anche le nuove generazioni. Non a caso, su YouTube è possibile trovare tantissimi canali dedicati e video su queste sfide, con migliaia di like e milioni di visualizzazioni. Non rimane che scegliere il proprio preferito e cominciare a cantare.

Articoli simili