Giochi e Videogiochi

Gli elementi che regolano oggi la crescita del mercato videoludico

Alcuni dei principali fattori che guidano la crescita nel mercato odierno dei videogiochi includono un costante aumento del numero di giocatori, una maggiore innovazione nel design dei giochi, un maggiore interesse per gli eSport e il progresso della realtà aumentata (AR) e della realtà virtuale (VR). Tuttavia, la crescita del mercato dei videogiochi è ostacolata da fattori come le preoccupazioni sulla pirateria e le normative sulla dipendenza dai giochi. C’è bisogno di fare un punto della situazione, analizzando le problematiche e le criticità di un settore che in questi ultimi anni ha avuto delle performance importanti, in termini di fatturato, di utenti attivi, di innovazione e di lancio di nuovi prodotti che sono andati bene, contro ogni pronostico e aspettativa.

Il rapporto sul mercato dei videogiochi

In questo rapporto, il mercato dei videogiochi è stato segmentato, in base al genere, in giochi d’azione, sparatutto, sport, giochi di ruolo, avventura, corse, strategia e altri. I giochi d’azione sono i più popolari e mettono alla prova i riflessi, la velocità di reazione e la coordinazione occhio-mano dei giocatori. Il secondo genere più famoso sono i giochi sportivi. Il successo del segmento è dovuto principalmente al fatto che i giochi sportivi imitano lo sport fisico convenzionale; l’intelligenza artificiale (AI) o altre persone della vita reale gestiscono la squadra avversaria.

Come ragiona e si muova l’industria del gaming

L’industria dei videogiochi è classificata per piattaforma: giochi per console, giochi per dispositivi mobili, giochi per PC e altri. Il Mobile Gaming è il maggior contributore alla domanda in continua espansione di videogiochi oggi. I valori di mercato sono stati stimati in base alle entrate totali degli sviluppatori di videogiochi. Gli editori di videogiochi possono guadagnare dai giochi attraverso vari processi. I metodi per monetizzare i giochi variano, specialmente tra generi o piattaforme diversi. I ricavi vanno a vantaggio di sviluppatori, titolari di diritti d’autore e altre parti interessate. Alcuni importanti flussi di entrate per gli editori di videogiochi includono acquisti al dettaglio, distribuzione digitale, modelli di abbonamento, microtransazioni, contenuti scaricabili, scambio di giocatori e pubblicità.Ora per avere un bilancio maggiormente esaustivo e completo bisogna sapere valutare le dimensioni del mercato e le analisi di tendenza generale, basandosi sui dati completi per il 2019 da confrontare con le stime per il 2020-2021 e con le proiezioni sui tassi di crescita annui composti (CAGR) fino al 2025.

Un’analisi delle tendenze di mercato per il gaming

Effettuare un’analisi delle tendenze di mercato e identificazione di nuove opportunità, sfide e cambiamenti tecnologici all’interno del settore è il fulcro di questo discorso.

Uno sguardo allo sviluppo della realtà aumentata (AR) e della realtà virtuale (VR) nel settore dei videogiochi così come in quello del gambling online dove troviamo la realtà consolidata di 888 casino appartenente al circuito delle sale da gioco online legali presenti in Italia. Attualmente i punti salienti del potenziale di mercato futuro, delle dimensioni del mercato e dell’analisi della quota di mercato in base a genere, modalità, tipo, piattaforma e regione, riguardano profili aziendali completi dei principali attori del settore, tra cui Apple Inc., Epic Games Inc, Microsoft Corp., Sony Corp. e Tencent Holdings Ltd.A questi è corretto poi aggiungere realtà come quella di Google Stadia, possiamo avere un ottimo feedback di quello che sta avvenendo nel contesto della videoludica attuale.

Il discorso legato ai dati del gaming mobile odierno

Il mobile gaming è salito alle stelle, nel corso di quest’ultimo biennio operativo. Tra marzo 2018 e luglio 2020, Fortnite ha generato oltre $ 745 milioni (£ 536 milioni) di entrate dalla sua piattaforma iOS.Mentre quasi la metà degli utenti spende ancora $ 25 o meno per i giochi mobili al mese perché la maggior parte dei giochi è ancora gratuita, c’è un netto aumento delle entrate negli ultimi anni. Secondo la ricerca Interpret, quasi un quarto degli utenti di iPhone spende più di $ 100 al mese e il 22% dei proprietari di Android spende così tanto al mese. In totale, il 45% degli utenti Android spende almeno $ 50 al mese, poco più del 41% dei possessori di iPhone che ha raggiunto la soglia dei $ 50.

Analizzando i dati per il gaming mobile

La nostra società sta diventando sempre più dipendente dagli smartphone, con oltre il 90% degli americani che possiede uno smartphone e il resto del mondo più sviluppato, in termini tecnologici, è solo leggermente indietro rispetto al ritmo odierno degli Stati Uniti. Non è una sorpresa che le entrate derivanti dai giochi mobili siano in aumento, ma il tasso di crescita è qualcosa che i bookmaker devono tenere d’occhio in futuro. Più i giocatori comuni riversano i loro soldi nel gioco mobile, più scommesse sportive dovranno essere pronte a lanciarsi.Già oltre il 40% dei possessori di smartphone paga almeno 50 euro al mese per i giochi, che si traduce in circa 500-700 euro all’anno.

Non è una piccola somma per la maggior parte delle persone e un quarto degli utenti arriva ad almeno 900 euro all’anno sui giochi mobili. In poche parole, il futuro era il gioco mobile, ma sta diventando sempre più evidente che il futuro è qui e il passaggio dai giochi per PC al gioco mobile è vitale.Questo è un punto di partenza fondamentale, per quello che riguarda il tema del gaming odierno e del segmento legato ai dispositivi mobili, sempre più utilizzati e sfruttati da chi produce, crea e sviluppa giochi online. Un punto di non ritorno per il settore tecnologico e dell’innovazione delle software house e di produce dispositivi digitali adatti per il gioco online, cloud o da remoto.

Articoli simili

Back to top button