ApplicazioniSoftware

Come spiare i messaggi WhatsApp anche senza telefono target

Spiare i messaggi WhatsApp di un'altra persona è una vera e propria attività da hacker

Spiare i messaggi WhatsApp di un’altra persona è una vera e propria attività da hacker. WhatsApp è utilizzata da milioni di utenti in tutto il mondo e viene costantemente implementata con accorgimenti per garantire la sicurezza e la privacy di chi la utilizza (es. crittografia end-to-end, impostazioni per la privacy, pin, ecc.).

Uno dei pochi modi per controllare i messaggi di WhatsApp di un altro è installare un apposito programma spia sul telefono dell’altra persona. Complicato? Non necessariamente. Alcuni software spia per WhatsApp si possono installare anche a distanza, senza avere accesso fisico al telefono da monitorare.

Tuttavia, non tutte le applicazioni per spiare WhatsApp mantengono ciò che promettono.

I software che consentirebbero attività come spiare i messaggi WhatsApp di un’altra persona solo con numero di telefono o codice IMEI sono spesso bufale, in quanto questo tipo di intercettazioni richiede la collaborazione del gestore telefonico e può essere effettuata solo dalle Forze dell’Ordine.

Non ti consiglio di installarle perchè potrebbero contenere malware o esporti a tentativi di phishing, ossia di furto di informazioni.

I programmi spia per WhatsApp legali sono sicuramente più efficienti e sicuri. In questo post ti parlerò di come funzionano e di come installarli.

Come spiare WhatsApp: i programmi spia

Le app per spiare WhatsApp si dividono in gratuite e a pagamento. Quelle scaricabili gratis in genere non consentono di vedere i messaggi istantanei, ma si limitano a raccogliere informazioni accessibili a tutti, come le variazioni di stato dell’utente.

Sono comode perchè ti permettono di monitorare l’attività WhatsApp di un’altra persona nel tempo ed eventualmente di sincronizzarla con quella di un altro utente per capire se si stanno parlando.

Le app che permettono di spiare i messaggi WhatsApp, invece, sono piuttosto complesse da sviluppare e vanno aggiornate di pari passo con i sistemi operativi per Android e iPhone. I costi per sviluppare un’app di questo genere sono rilevanti e questo fa sì che siano quasi esclusivamente a pagamento.

La buona notizia è che il costo di installazione di un’app spia per cellulari è accessibilissimo. Un’ottima applicazione come mSpy per cellulari, ad esempio, costa appena 26,99 € al mese per un solo mese, con forti sconti se il programma ti piace e decidi di utilizzarlo per più mesi.

I programmi come mSpy sono legali e, quindi, ti permettono di avvalerti di un servizio di assistenza e di una tutela legale come per ogni altra applicazione. Inoltre, spesso hanno funzionalità che vanno ben oltre la possibilità di spiare la messaggeria istantanea di un altro utente.

Come spiare WhatsApp: cosa fa un’app spia?

L’app spia per cellulari di mSpy nasce per il controllo parentale e quindi ti consente non solo di leggere i messaggi WhatsApp, ma anche di vedere

  • chiamate
  • SMS
  • rubrica
  • email
  • altre messagerie instantanee (FB Messenger, Telegram, Tinder, Viber, Hangouts, Instagram, …)
  • attività sui social network
  • foto
  • video
  • applicazioni
  • cronologia web.

Inoltre, mSpy ti permette di geo localizzare il telefono sia tramite segnale GPS o, se la posizione è disattivata, tramite le reti WiFi cui il telefono si collega. Queste sono solo alcune delle funzionalità di mSpy, ma ce ne sono altre ancora più interessanti.

Come spiare WhatsApp: l’installazione a distanza

Si può spiare WhatsApp senza avere accesso fisico al telefono target solo in alcuni casi. mSpy per cellulari, ad esempio, può essere installata a distanza se il telefono da monitorare

  • è un iPhone
  • ha attiva la funzione di backup
  • non è stato eseguito il jailbreak.

Se sono soddisfatte queste condizioni e sei in possesso delle credenziali iCloud dell’altro utente puoi installare a distanza una versione di mSpy per smartphone senza jailbreak, con alcune funzionalità in meno.

mSpy senza jailbreak ti consente comunque di vedere

  • contatti
  • cronologia di navigazione
  • messaggi WhatsApp
  • chiamate
  • eventi
  • coordinate precise delle reti WiFi cui si collega il telefono
  • SMS
  • note

L’app per spiare WhatsApp di mSpy è compatibile sia con Iphone che con Android. Per installare l’app su dispositivi Android serve accesso fisico al telefono per 5-15 minuti. Il servizio di assistenza di mSpy è attivo 7/24 e in alcuni casi può eseguire l’installazione per te tramite TeamViewer, un software per il supporto remoto.

Come spiare WhatsApp: problemi legali

Attività come spiare le chat di WhatsApp sono legalmente ammissibili solo quando il telefono da monitorare è

  • di tua proprietà;
  • di proprietà dei tuoi figli minori;
  • di proprietà di una persona di cui sei tutore legale.

Attenzione, la tutela legale deve esserti stata attribuita da un giudice a seguito di un procedimento di interdizione-inabilitazione. Questo in genere avviene se l’altra persona è affetta da gravi problemi di salute (es. demenza o morbo di Alzheimer), dipendenza da sostanze o dipendenze comportamentali (es. ludopatia, shopping compulsivo).

In questi casi hai il dovere di vigilare sul comportamento della persona di cui sei tutore in quando sei chiamato a rispondere per eventuali danni causati dalla persona o alla persona a seguito di una tua negligenza.

A questo punto è logico chiedersi se esistono casi particolari. Potresti chiederti: posso spiare l’attività WhatsApp del mio ragazzo se siamo conviventi? Posso leggere i messaggi WhatsApp di un telefono aziendale?

La risposta in entrambi i casi è no. Non è legale nè spiare l’attività WhatsApp del partner, anche se convivente, nè quella dei propri dipendenti.

Tags

Articoli simili

Guarda anche

Close