Webmaster

Come creare un sito o blog che rispetti i Web Standards : Checklist e Linee Guida

Per Web Standards si intendono tutta una sorta di linee guida da seguire al fine di creare e sviluppare un sito o blog che sia perfetto sotto tutti i punti di vista.

Lo sviluppo di un sito web che rispetti gli standards web, dove é incluso l’aspetto relativo al design e non solo al codice, comporta vantaggi notevoli sotto molteplici aspetti, compreso un miglior posizionamento nella SERP di Google e simili. I motori di ricerca, infatti, sono decisamente sensibili a questo discorso, premiando, da sempre, pagine web che rispondono a determinate regoli e canoni e penalizzando, altresì, siti e blog che si allontanano decisamente dagli standards suddetti.

In questo articolo proverò a tracciare una checklist cui designers e developer possono far riferimento per creare e sviluppare un sito web perfetto.

Doctype e Character Set

Come già discusso in altri articolo, per DOCTYPE si intende la dichiarazione presente all’inizio di ogni pagina html (o xhtml) che specifica, appunto, il tipo di XHTML che verrà utilizzato.

Il W3C é decisamente severo su questo aspetto e mette a disposizione solo alcuni tipi specifici di dichiarazioni. Come noterete, esistono tre differenti modi  nell’XHTML :

Strict – forma molto rigida per definire l’XHTML perchè non consente di utilizzare alcun Tag o attributo con gli stili degli elementi della pagina se non tramite file CSS esterni.

Transitional – in tal caso, la dichiarazione Transitional ammette l’uso di riferimenti allo stile internamente al documento seppur decisamente limitati.

Frameset – tale versione si basa su documenti che utilizzano i frame, siano essi reali frameset o frame in linea (iframe).

Validazione

Troppo spesso sottovalutato, questo aspetto riveste un ruolo importante. Validare una pagina web (che è diverso dal validare un semplice form html) significa accertarsi che il codice html e il markup css della pagina rispettino determinate regole. Più errori son presenti in una pagina web, maggiore é il suo tempo di caricamento, ad esempio, con conseguenze evidenti anche sul relativo posizionamento.  Per validare una pagina web, utilizzate i due seguenti servizi :

W3C Markup Validation service

W3C CSS Validation

Broken Links

I famosi link corrotti. Non solo importanti in ambito SEO, quindi, ma anche e soprattutto per il fatto che una pagina che contiene link corrotti non rispetta i famosi web standards. Tra i tanti strumenti e servizi web a disposizione per scovare tale tipologia di link, vi consiglio Link Checker ovvero uno dei migliori tool adatto allo scopo e anche Link Examiner.

Velocità di caricamento

Come sottolineato ampiamente in precedenza, non é più possibile sottovalutare questo aspetto. Ormai tutti i searches engine hanno dato un’importanza notevole a questo fattore. Un lento caricamento potrebbe avere diverse cause tra cui un codice poco ottimizzato o scritto in modo non appropriato. Effettuate un test sul vostro sito con uno dei seguentu tool : Page Speed Online, Yahoo! YSlow,BrowserMob, Web Page Test.

Separazione Contenuti e Presentazione

Questo discorso va di pari passo con tutto quanto finora detto. In pratica, separando attentamente i contenuti (ovvero l’html) dalla presentazione (ovvero lo stile del file css) si riesce a creare pagine snelle, codice pulito e, soprattutto, si sa bene dove intervenire laddove ci fossero problemi o modifiche da fare.

Inserire e valorizzare il tag ALT nelle immagini

Anche questo non deve esser visto solo come un discorso SEO-oriented. Valorizzare correttamente il tag ALT quando si inserisce un <img> non avvantaggia solo gli spiders dei motori di ricerca, ma anche la completezza del codice html della pagina.

Facile accesso ai Forms

Passando da un discorso prettamente di sviluppo al design, anche l’interazione e l’usabilità di un sito o blog deve essere tenuta in considerazione. I forms, solitamente, costituiscono la stragrande maggioranza dei modi con cui un utente può interagire con il blog. Fate in modo che tutti i forms (commenti, contatti ecc) siano di facile accesso, di semplice utilizzo (utilizzate tooltips o descrizioni appropriate) e aggiungete il text-to-speech per ovvii motivi.

Link descrittivi

Al fine di rendere semplice ed intuitiva la navigabilità interna del sito e anche quella verso siti esterni, cercate di rendere più descrittivi possibili i vari links con anchor text appropriati.

Compatibilità con i vari Browser

La vasta gamma di browser in circolazione deve forzarvi ad assicurare una compatibilità assoluta con tutti i browser più importanti ed utilizzati dagli utenti. Utilizzate uno dei tantissimi servizi web che controlla se il vostro blog é compatibile con i sistemi di navigazione più in voga e, in caso, ponete rimedio.

Sitemap

La sitemap é uno di quei tool molto utili per gli utenti in cerca di informazione su un determinato sito o blog.

Questo elenco é abbastanza esaustivo, credo, ma sicuramente non completo. Lascio a voi e ai commenti ulteriori segnalazioni interessanti.

Come creare un sito o blog che rispetti i Web Standards : Checklist e Linee Guida
Vota questo articolo

Articoli simili

4 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.