NewsSEO

Article Spinning : 6 motivi per stare attenti a questa tecnica nell’Article Marketing

Nell’ambito dell’Article Marketing spesso si utilizzano tecniche di cui si conoscono solo i vantaggi tralasciando, spesso, alcune controindicazioni non proprio da sottovalutare.

E’ il caso dell’Article Spinning tecnica che, in primis, mi accingo a descrivere prima di elencarne alcuni svantaggi su cui porre attenzione. Tanto per intenderci senza troppe parole vacue, ‘spinnare’ un articolo significa utilizzare dei sinonimi o simili al fine di lasciare intatti i link presenti nell’articolo, ma cambiare le altre parole al fine di non rischiare che Google consideri i vari articoli ‘cloni’ come contenuti duplicati.

Questa tecnica é spesso utilizzata nell’Article Marketing in cui si cercano buoni backlinks scrivendo un solo contenuto di qualità e utilizzando software appositi che ‘spinnano’ il contenuto originale.

Tutto sembrerebbe a posto e molto performante, ma tenete bene a mente quanto segue.

  1. Contenuti Freschi : I vari motori amano contenuti ‘freschi’ e aggiornati. In tal caso, direi, siamo ben lontani dall’accontentarli
  2. Contenuti di qualità : Gli stessi motori amano sempre più contenuti di qualità, ben scritti e organici. Molti software di article spinning non riescono a produrre contenuti cloni perfetti e li rendono, a volte, poco leggibili e non corretti grammaticalmente.
  3. Contenuti Originali : Per quanto utilizziate software che usano sinonimi fantastici o che cambiano le frasi, il concetto e il succo del contenuto resta lo stesso. Alla faccia dell’originalità che Google Panda cerca e premia ormai da mesi.
  4. Valore aggiunto : Pensando anche a quei poveri lettori, un contenuto ‘spinnato’ davvero non aggiunge nulla alle loro richieste essendo magari simile a decine di altri in rete su cui lo stesso lettore si è imbattuto durante le ricerche.
  5. Contromisure : Sembra che i principali motori di ricerca stiano prendendo le misure a questa tecnica troppo diffusa evitando di ‘valorizzare’ quei links contenuti all’interno degli articoli ‘spinnati’. Ricordate, inoltre, che è sempre bene differenziare l’anchor text di un backlink onde evitare di far capire a google che dietro quel link inserito nell’articolo c’è davvero poco di naturale.
  6. Creatività : Anche se può sembrare l’ultimo dei problemi, ma tale tecnica davvero impoverisce la vostra creatività.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Guarda anche
Close
Back to top button