Chat

È possibile recuperare conversazioni o messaggi di WhatsApp cancellati?

Cos’è WhatsApp?

WhatsApp Messenger è un’applicazione di messaggistica istantanea multipiattaforma per smartphone (attualmente è disponibile per iOS, Android, Windows Phone che consente agli utenti di iniziare una conversazione con un contatto della propria rubrica o un gruppo di essi, nonché inviare documenti, immagini, video e audio.

Recuperare conversazioni WhatsApp cancellate

Se per sbaglio hai cancellato una conversazione di cui avevi bisogno dall’applicazione WhatsApp, si possono tentare delle strade di dubbia soluzione (gli store dei vari sistemi operativi pullulano di app che offrono, con scarsi risultati, tali servizi), ricorrere a ben più ortodossi sistemi oppure, come nel caso di processi, rivolgersi a professionisti del settore come i titolari di Bit4law, che potranno recuperare completamente i dati perduti.
Nel secondo caso, si può installare nuovamente l’applicazione e seguire la procedura automatica per il recupero del backup più recente fatto dall’applicazione.

Infatti, WhatsApp crea in maniera automatica una copia di backup di tutte le conversazioni. A seconda di quelle che sono le impostazioni settate, vengono effettuate tali copie su base quotidiana, settimanale o mensile: pertanto, a partire da una di queste copie, si possono ripristinare tutte le chat o i messaggi che, volontariamente o meno, sono andati persi. Ovviamente, ogni sistema operativo ha la sua procedura, pertanto, nel seguito, troverai la procedura dettagliata per ciascuno dei tre principali sistemi operativi mobile:
• Android Phone
• Ios (Apple)
• Windows Phone

Recuperare conversazioni WhatsApp cancellate da Android

L’applicazione WhatsApp per mantiene i backup delle conversazioni in locale, quindi sulla memoria del dispositivo, ma anche online salvandoli in Google Drive. Dunque, a meno della fonte (locale o Google Drive) la procedura di ripristino è identica ambo i casi:

1. Disinstallare WhatsApp dallo smartphone (basta trascinare l’icona nel cestino o, per essere sicuri al 100% della disinstallazione, andare nel menu Impostazioni, App, WhatsApp e premere il pulsante Disinstalla).

2. Accedere al Play Store e scaricare di nuovo WhatsApp.

3. Installarlo seguendo l’apposito wizard di configurazione dell’applicazione.

Una volta espletate le operazioni di verifica del numero telefonico (l’utenza cui si collegherà il nostro WhatsApp), la app chiederà automaticamente di ripristinare il backup delle conversazioni (se presente). A questo punto, basterà premere sul pulsante Ripristina ed ogni conversazione verrà riportata al momento in cui è stato fatto il backup (pertanto i messaggi cancellati erroneamente, verranno ripristinati). Bisogna soltanto scegliere qual è il backup che si vuole ripristinare (da memoria locale del dispositivo o da Google Drive).

Recuperare conversazioni WhatsApp cancellate da iPhone

Anche su iPhone è possibile recuperare un backup di WhatsApp, ma, a differenza di Android, lo si può fare soltanto attraverso iCloud, ossia il cloud storage di Apple (che offre più o meno le funzionalità di Google Drive): questo comporta una limitazione rispetto ad Android: non è possibile scegliere la data a cui riportare le conversazioni, questo perché si può ripristinare soltanto il backup più recente fatto dall’applicazione. Andiamo a vedere punto per punto i passaggi da fare per ricaricare le chat attraverso il backup:

1. Disinstallare WhatsApp dallo smartphone (basta trascinare l’icona nel cestino o, per essere sicuri al 100% della disinstallazione, andare nel menu Impostazioni, App, WhatsApp e premere il pulsante Disinstalla).

2. Accedere al App Store e scaricare di nuovo WhatsApp.

3. Installarlo seguendo l’apposito wizard di configurazione dell’applicazione.

Fatto ciò, non resta che seguire il wizard di configurazione iniziale: l’app si accorgerà automaticamente della presenza di un backup in iCloud, pertanto potremo accettare di ripristinarlo e riportare le conversazioni allo stato in cui erano alla data del backup.

Recuperare conversazioni WhatsApp cancellate da Windows Phone

Windows Phone, in questo ambito, come i suoi concorrenti, consente di ripristinare le conversazioni WhatsApp da backup fatti in precedenza; tuttavia, a differenza di Android ed IPhone, non offre il servizio di salvataggio del backup in cloud (la copia di backup viene salvata solo in locale). Dunque, per i telefoni con il sistema operativo Windows Phone, andiamo a vedere punto per punto i passaggi da fare per ricaricare le chat attraverso il backup:

1. Disinstallare WhatsApp tenendo premuto il dito sull’icona WhatsApp e, nel menu che compare, selezionando la voce Rimuovi

2. Accedere al Windows Phone Store e scaricare di nuovo WhatsApp.

3. Installarlo seguendo l’apposito wizard di configurazione dell’applicazione

Una volta completata l’installazione, avviando WhatsApp e seguendo il wizard di configurazione iniziale dell’applicazione, basta accetta di ripristinare il backup dei messaggi premendo sul bottone Ripristina.

Conclusioni

Come visto, i creatori di WhatsApp ed anche i produttori di sistemi operativi per smartphone non si sono certo risparmiati rispetto al tema del ripristino dei messaggi o di intere conversazioni cancellate: tuttavia, se i messaggi sono stati cancellati prima che venisse effettuato il backup o, peggio ancora, non si dispone di un backup, non ci si può più avvalere dei metodi classici e sicuri (passati in dettaglio sopra), ma ci si dovrà avventurare con delle applicazioni di terze parti.

Il panorama, in questo senso, è molto variegato e non manca di offrire qualche fregatura, pertanto occhio a premunirsi di necessarie informazioni prima di installare, sul proprio dispositivo, applicazioni che potrebbero danneggiare il nostro smartphone o tentare di recuperare informazioni personali in maniera illecita.

Ad ogni modo, alcune app di terze parti potrebbero risultare utili nel recupero di chat o messaggi cancellati, ma, a meno che non siate degli esperti del settore, il consiglio è sempre quello di seguire i metodi “ufficiali” o di rivolgersi a dei professionisti, ossia persone che abbiano già sperimentato tecniche ed applicazioni presenti nei vari store (evitandovi, dunque, di essere delle cavie).

È possibile recuperare conversazioni o messaggi di WhatsApp cancellati?
5 (100%) 1 vote

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Guarda anche

Close