InternetServizi Web

Che cos’è un server cloud e come funziona?

Un server cloud può essere definito come un server virtuale (che si distingue da un server fisico) che viene posto in essere da un ambiente di cloud computing

Un server cloud può essere definito come un server virtuale (che si distingue da un server fisico) che viene posto in essere da un ambiente di cloud computing. Esso si costruisce e pertanto viene poi, ospitato e distribuito attraverso questa piattaforma di cloud computing che funzionando solo attraverso Internet, va a servizio dell’utente solo attraverso la connessione remota.

Nel linguaggio comune possono essere definiti anche come server virtuali. I Cloud Server hanno dalla loro parte il vantaggio di funzionare molto semplicemente servendosi di un software. Quest’ultimo di permette loro di funzionare come unità indipendenti.

Cos’è il cloud in generale

Il cloud applicato a questa nuova tecnologia viene utilizzato in applicazione ad una serie di server collegati a Internet che possono essere dati in dotazione al cliente quando quest’ultimo acquista un determinato tipo di software o applicativo. I servizi si svolgono interamente attraverso la tecnologia cloud che può includere l’hosting web, l’hosting e la condivisione dei dati e l’uso di software o applicazioni.

“Il cloud” come abbiamo anticipato nell’introduzione funzionano spesso servendosi di più server collegati tra loro che bilanciano il carico e lo suddividono per alleggerire la portata del servizio. Un simile modo di agire permette al cliente di liberarsi dell’utilizzo di un’unica macchina (server fisico, conveniente sì ma spesso pesante), per poter invece distribuire processi complessi su più computer più piccoli.

Perché in molti si affidano a questo servizio?

Uno dei vantaggi dell’archiviazione cloud è che ci sono molte risorse distribuite che agiscono come una – spesso chiamate cloud di archiviazione federate. Ciò rende il cloud molto tollerante agli errori, a causa della distribuzione dei dati.

L’uso del cloud tende a ridurre la creazione di diverse versioni di file, a causa dell’accesso condiviso a documenti, file e dati.

Quali sono i vantaggi di un server cloud?

Un server cloud mette a disposizione di chi lo usa, soprattutto gli utenti aziendali, stabilità e sicurezza. Caratteristiche queste che risparmiano eventuali problemi software presenti solo quando il servizio si basa su una macchina presente fisicamente.

Al di là della quantità di server da cui andremo ad attingere, il servizio sarà sempre facile, veloce ed intuitivo. L’utente non incontrerà mai problemi tecnici né vedrà rallentamenti di pagine web o altro ancora. Cosa accade un altro utente sovraccarica il proprio server cloud? Difficile a credere, ma ciò non avrà alcun impatto sul server cloud, a differenza dei server fisici.

I server cloud sono stabili, veloci e sicuri. Si allontanano da tutti i problemi hardware che causano le apparecchiature fisiche e sono probabilmente l’opzione più sicura e conveniente anche dal punto di vista economico. In questo caso il risparmio non porta via la qualità.

Tags

Articoli simili

Guarda anche

Close