SEOVideo

SEO Video : come ottimizzare i propri video per i motori di ricerca

Hostare i propri video è senz’altro la soluzione migliore: non si incorre in eventuali ban, chiusure inaspettate del sito di hosting o incappare in limiti di upload. Di sicuro, integrare videoclip sul proprio sito o blog è anche il modo migliore per attirare nuovi visitatori, sempre più alla ricerca di contenuto multimediale rispetto allo scritto. Ecco allora qualche utile dritta perché i nostri video siano anche ben indicizzati dai motori di ricerca, che si sa, hanno capacità visive ben meno sviluppate di un utente umano.

Il Contenuto della Pagina

La pagina contente il vostro video dovrà contenere anche un bel codice HTML pulito e pertinente, perché sia indicizzabile da Google, Yahoo e simili. I motori di ricerca hanno bisogno delle vostre descrizioni, parole chiave e spiegazioni scritte per poter essere in grado di leggere il contenuto del video. Ciò va anche a vantaggio di quella ristretta cerchia di utenti che utilizzano ancora modem 56k per navigare su Internet, per i quali lo streaming video è affare ben tragico, e che potranno almeno leggere un breve riassunto di ciò che il video tratta. Cosa ancora migliore, potreste aggiungere una trascrizione vera e propria del contenuto audio del video direttamente in qualche paragrafo sulla pagina.

I Meta del Video

Aggiungere keyword ai meta del video è un altro modo per indicizzare meglio il vostro clip. Potete taggare ogni scena se lo ritenete opportuno. Tra le parole chiave, suggerisco di aggiungere anche il termine “video” perché è contenuto in ogni ricerca video effettuata dagli utenti.

Link Inbound e Outbound

Perché il nostro video acquisisca credito agli occhi dei motori di ricerca, bisogna fare in modo che venga linkato. Linkare noi per primi (sempre a fonti pertinenti e autorevoli) è un buon inizio, in quanto ci mette in condizioni di essere ricambiati nel favore che facciamo al webmaster del sito linkato. E’ necessario però che gli anchor text siano pertinenti e contengano le keyword più importanti per la nostra pagina.

Struttura del Sito

E’ meglio caricare tutti i video nella stessa cartella nel sito. In questo modo, si crea una struttura fissa nelle URL dei video, ed è più facile per gli utenti ed i motori di ricerca raggiungerli

Social Media

Oltre ad incorporare widget dei social media nella nostra pagina del video, è anche importante promuovere il video, ad esempio su Twitter o Facebook. Sicuramente, chi ci segue sarà il primo a portare traffico alla nostra pagina, a registrare visualizzazione, e forse anche a condividere il link del video con i propri amici. Mai sottovalutare il potere del passaparola!

SEO Video : come ottimizzare i propri video per i motori di ricerca
Vota questo articolo

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.