Archivio della categoria ‘Trucchi’

Copiare testo da documenti PDF conservandone la formattazione

copiare testo pdf conservando formattazione

In materia di condivisione dei documenti, il formato migliore è di certo il PDF per la sua semplicità nella gestione sia a livello di immagini che di formattazione del testo. Tuttavia, indipendentemente dal fatto che per molti è un punto di forza per altri un punto di debolezza, i PDF lasciano un po’ a desiderare in termini di flessibilità. Un esempio aiuterà a rendere l’idea: supponi di voler fare il copia e incolla del testo di un file PDF su un file Word. A meno che non sia bloccato (in questo caso è impossibile, ma puoi sbloccarlo con appositi programmino), facendo “ctrl+c” e poi ““ctrl+v”, noterai come la formattazione ottenuta sul documento in Word non sarà la stessa. I corsivi e i grassetti il più delle volte non vengono presi e le righe appaiono “sballate”. Perciò, con questo post vedremo come copiare testo da PDF conservandone la formattazione.

Partiamo prima di tutto dalla spiegazione sulla natura del formato PDF (portable document format) che rappresenta documenti in maniera indipendente sia dall’hardware che dal software impiegati per crearli o per visualizzarli. In sostanza, nella maggioranza dei casi, i file PDF sono mappe contenenti la posizione esatta delle eventuali immagini e dei caratteri: la fine della parola o della frase però non viene quasi mai memorizzata, a meno che il file non sia stato generato sin da subito con questo obiettivo, cosa fra l’altro rarissima. Perciò, per copiare testo da documenti in formato PDF conservandone la formattazione è necessario agire solo a livello software in grado di portare a termine l’estrazione del testo, non limitandosi ai caratteri, ma come una forma di I.A. che cerca di comprendere quali caratteri costituiscono quella parola, quali quella frase, quali quel dato periodo e via dicendo. Considerando perciò che ogni file PDF presenta una struttura diversa, la soluzione su come copiare testo da documenti in formato PDF conservandone la formattazione comporta risultati finali quasi mai perfetti e l’utilizzo di svariati tool e programmini che consentono la conversione da PDF in HTML, RTF e Word producono risultati variabili che vanno dalla più che sufficienza alla totale inefficienza. Motivo per cui mantenere la formattazione dopo il copia e incolla del testo di un file PDF è assai difficile.

Trucchi, Tecniche e Tutorial WordPress : i migliori del 2011

Come spesso accade sui blog, ogni fine anno é sinonimo di liste ed elenchi su quanto di buono ha offerto il 2011. In tal caso, vi elenco molti articoli e guide interessanti su WordPress che hanno caratterizzato il 2011.

Trucchi, Tecniche e Tutorials WordPress : il top del 2011

Come sempre, son decisamente ben accette altre segnalazioni.

Come aumentare la velocità di download dei torrent : trucchi e consigli

Con l’articolo odierno andiamo a darvi un valido suggerimento su come aumentare la velocità di download dei torrent. Diciamo subito che il client torrent più valido in circolazione é uTorrent (scaricatelo qui) e, inoltre, vi sono alcuni accorgimenti che consentono agli utenti di porre in essere l’operazione accennata in precedenza.

Ogni torrent presenta un’informazione relativa ai Peers ed ai Seeds: per chi non ha una certa dimestichezza con i torrent è opportuno precisare che i Peers (o Leechers) sono semplicemente altri pc che devono portare a termine il download del file, anche se ne possiedono soltanto una percentuale, mentre i Seeds sono gli utenti/pc che hanno una copia completa del file di cui l’utente intende effettuare il download e lo mettono a disposizione di tutti.

E’ però un errore grossolano scegliere sempre il file torrent con più utenti/pc (Seeds), senza considerare quanti utenti in quel momento intendono scaricare quei file (Peers) e che dispongono di più banda in fase di download rispetto all’upload e che potranno aiutare solo minimamente a completare il file.

Come aumentare la velocità di download dei torrent?

L’accorgimento di fondo è quello di individuare il file torrent che ha il numero maggiore di Seeds rispetto allo Swam. Ma cos’è lo Swarm? Beh, semplicemente la sommatoria di Seeds e di Peers.

In concreto, vediamo un esempio:

  1. Supponiamo che i Seeds siano 30 e i Peers siano 70. Lo Swarm sarà di 100. Perciò, il rapporto Seeds / Swarm sarà pari a 0.3 (il 30%)
  2. Supponiamo che i Seeds siano 500 e i Peers siano 2000. Lo Swarm sarà di 2500; il rapporto Seeds / Swarm sarà pari a 0,2 (il 20%).

Risultato: il primo torrent garantirà all’utente maggiore velocità di download, perché ci sono più utenti in grado di inviare in rapporto a tutti quelli che intendono effettuare il download del file.

Ps3 : Trucchi di Call of Duty Black Ops

Dopo un’attesa neanche troppo lunga, a fine 2010 Call of Duty: Black Ops è sbarcato molto atteso da milioni di giocatori. Il gioco si è subito rivelato come le aspettative volevano ovvero di qualità eccelsa sotto tutti i punti di vista e sia per PC che su console.

Direi che ha superato abbondantemente i giudizi positivi del suo famoso predecessore. Ma, immagino, tutti sarete affamati di sapere dove trovare la più vasta e affidabile collezione di Trucchi call of dutty black ops.

Navigando in rete potrete trovarne a migliaia, ma senza dubbio su Protrucchi.com avrete solo l’imbarazzo della scelta potendo avere a disposizione la lista completa di trucchi call of duty ops e non solo.

Insomma, buon trucco e buona giocata!

Velocizzare Pc – Come Velocizzare il Pc

Velocizzare PcMolte volte durante l’uso del Pc veniamo fermati proprio da quest’ultimo per la lentezza. A volte è molto fastidioso specie quando si sta facendo una cosa importante. Questo effetto può essere causato da molti aspetti.

Ma è possibile evitare tutto ciò seguendo alcuni consigli che vi daremo :

– una prima cosa da fare, è visitare la voce Istallazione applicazioni dal pannello di controllo. Date un occhiata a tutte quelle applicazioni che non usate mai o quasi, quindi rimuovetele mediante un processo semplicissimo.

– Il desktop non deve contenere troppe icone, ogni tanto cancella cose inutilizzate o semplicemente crea cartelle uniche.

– E’ consigliabile fare la deframmentazione ogni 3 giorni, grazie ad essa vengono eliminati frammenti di file cancellati e altro che può ostacolare il buon funzionamento del vostro pc.

come fare : risorse del computer > tasto destro del mouse sull’unità “C:” e scegliere la voce proprietà > scheda strumenti > esegui defrag.

– Fare uso di programmi come Ccleaner (scaricalo da qua http://www.filehippo.com/ download_ccleaner/) specialmente se avete una connessione ad internet. Questo utilissimo programma cancella file temporanei del pc, browser ecc e file mancanti nel registro di sistema.

- disattivate gli aggiornamenti automatici: Proprietà di Risorse del Computer > scheda aggiornamenti.

- aggiornare i drivers da internet.

- Se si usa Msn Messenger eliminare l’accesso automatico all’accensione del pc, rallenta moltissimo in fase di inizializzazione dei processi.

Vedere Profili Privati su Facebook: 5 Metodi funzionanti

Dopo averti presentato i programmi per chattare su facebook dal desktop ed i codici per usare le emoticon di facebook (le faccine) durante la chat, vi svelo un altro segreto relativo al social network più discusso del momento. Di cosa parlo? Ti aiuterà a vedere i profili privati su Facebook, senza farti scaricare nessun software […]

Trucchi Farmville Facebook e Strategie per Farmville

Farmville è un popolare Browser Game creato da Zynga e funzionante tramite Facebook (Presto sarà integrato anche con Msn Games) E’ un gioco di simulazione che ti permette di piantare, arare e raccogliere piante di ogni genere. Puoi anche allevare animali, iniviarne qualcuno ai tuoi amici o persino far crescere alberi di ogni genere (Mele, […]

Pidgin 2.5.6 il funzionale messanger multiprotocollo

Se siete soliti utilizzare più di un client per la vostra messaggeria istantanea noi di Risorse Geek vogliamo segnalarvi un programma utilissimo che vi permetterà di evitare di scaricare ed aprire una miriade di programmi. Stiamo parlando di Pidgin 2.5.6, messanger multiprotocollo open source che vi permetterà di utilizzare Yahoo Talk!, MSN, IRC, ICQ ed […]

Pianifica i tuoi tweet grazie a tweetqueue

Se siete assidui ed appassionati utilizzatori di Twitter, notissimo sito di microblogging, ma avete poco tempo da passare a postare tweet noi di RisorseGeek abbiamo un utilissimo consiglio da darvi. Postare i propri tweet uno dopo l’altro potrebbe essere infatti controproducente in quanto un rilascio graduale potrebbe servire a tenere costantemente in attenzione in follower […]

Il GodMode di Windows Seven

Svelata da poco una modalità davvero utilissima di Windows Seven, ossia il GodMode. Ovviamente non stiamo parlando di trucchi simili a quelli dei videogiochi ma di una cosa ben più semplice, una cartella virtuale che fornisce l’accesso a tutte quante le funzionalità accessibili solitamente attraverso il Pannello di Controllo. La sua utilità l’avrete di certo […]

Pages: 1 2 3 Next
You might also likeclose