Sviluppo siti internet: a chi affidarsi

Siete finalmente giunti alla conclusione che per la vostra attività lavorativa sia necessario un sito Web ben strutturato, curato in ogni minimo dettaglio ed aggiornato con contenuti sempre nuovi ed interessanti. Avete anche compreso che questo lavoro potrebbe costare molto denaro ma che si tratta di una tappa obbligata ora che praticamente tutto viaggia sul Web. Presa la piena consapevolezza di quanto sia importante essere presenti in Rete nella maniera più appropriata, resta da stabilire il punto più importante: a chi affidarsi per lo sviluppo di siti Internet? Com’è facilmente immaginabile, il Web pullula di offerte in tal senso: dal banner della Web agency alla disponibilità offerta da freelance sui siti dedicati, sono tanti, o forse sarebbe il caso di dire troppi, quelli che propongono la loro professionalità al servizio del cliente che desidera creare un’ottima vetrina per il suo marchio, negozio, e-commerce e quant’altro.

In questa “giungla” è davvero molto difficile scegliere la persona giusta alla quale affidare un progetto così importante soprattutto perché, è bene ricordarlo, un sito Web fatto davvero bene non costa poco e non è mai un impegno economico da sottovalutare. Ecco, quindi, che il primo modo per capire a chi affidarsi nello sviluppo di siti web è dare un occhio al prezzo. Diversamente da quello che spesso si fa al supermercato scegliendo uno o più prodotti in offerta, per un sito Web è fondamentale aprire bene gli occhi e diffidare da coloro che propongono siti molto articolati a 300-400 euro. Nella maggior parte dei casi si tratta purtroppo di persone senza un’adeguata preparazione professionale in materia di grafica, linguaggio HTML e soprattutto posizionamento SEO ed in questo modo il rischio di un flop è davvero dietro l’angolo.

Un altro punto importante per assicurarsi di essersi affidati ad un professionista è chiedere di poter visionare il suo portfolio, sia esso un freelance o una vera e propria Web Agency per la quale, di solito, è il sito dell’azienda già in rete il vero biglietto da visita dal quale il potenziale cliente può prendere tutte le informazioni necessarie sui lavori già svolti. Poter vedere tali lavori è infatti di fondamentale importanza innanzitutto per comprendere se chi abbiamo di fronte sa davvero mettere su un sito bello da vedere e funzionale e poi per capire se il proprio progetto è facilmente attuabile rispetto alla tipologia di lavori più comunemente richiesti a quel determinato professionista (se, ad esempio, abbiamo un B&B per il quale creare un sito, potrebbe farci storcere il naso l’idea di affidarlo ad una persona che finora ha solo o prevalentemente curato la creazione di siti per autofficine).

E per essere finalmente sicuri che l’azienda o il freelance che abbiamo scelto sia davvero quello giusto, ricordate le parole “responsive”, “social”, “aggiornabile”. Un sito Web che si rispetti deve essere collegato costantemente ai maggiori social, essere assolutamente dinamico e permettere al cliente di aggiornare le parti più importanti come le news in maniera autonoma. Chi non vi parla di ciò, probabilmente crede di poter vendere un sito Web scopiazzando qui e là stili e funzioni in malo modo e senza successo. Proprio quello che non serve al vostro progetto.

Nessun commento.

Lascia un commento