Archivio della categoria ‘Software’

Movavi Suite: crea, converti e condividi in pochi click

movavi

Il Web è ormai pieno di contenuti video creati e caricati sui Social Network più conosciuti da utenti che non hanno alcuna preparazione particolare in merito al video editing eppure spesso i risultati sembrano davvero non aver nulla da invidiare a quelli che ci si aspetterebbe da video creati da professionisti del settore.

Se anche il vostro desiderio è quello di creare video ricchi di effetti speciali o convertire video già esistenti in nuovi formati, Movavi può essere la soluzione migliore e garantire un risultato incredibile a costo zero.

Al sito http://www.movavi.com/it/suite, infatti, gli utenti hanno la possibilità di scaricare il software della suite necessario per procedere alla creazione di video sia con  Windows che con Mac e iniziare subito dopo l’installazione a montare i contenuti partendo da foto e video già presenti  o creando con la webcam un video da utilizzare subito dopo come, ad esempio, quando si vuole condividere un tutorial.

Grazie a  Movavi Suite sarà possibile rendere più nitidi i colori, stabilizzare immagini tremolanti, aggiungere effetti alle immagini (stile antico, effetto acquerello, effetto pop art e tanti altri), aggiungere tracce audio di sottofondo o registrarne una con la propria voce, inserire un testo animato o piccole animazioni sullo schermo oltre a tagliare i frammenti non necessari ed unire in maniera fluida i vari pezzi che invece andranno a comporre il nostro video.

Grazie a questa suite sarà inoltre possibile convertire ben oltre 180 formati diversi di immagini, video ed audio senza dover più effettuare estenuanti ricerche sul Web per trovare un convertitore, salvare i video anche sul altri supporti come iPod, iPad e iPhone ed addirittura digitalizzare video provenienti da altre fonti come ad esempio le vecchie e care videocassette o flussi di immagini provenienti direttamente dalla TV.

Ricerca e selezione del personale: come gestirla in modo ottimale

software

Le diverse fasi della ricerca del personale

La selezione del personale si distingue in due fasi:

  1. la prima può essere definita curriculare ed è volta a scegliere le persone il cui curriculum corrisponde alle proprie esigenze.
  2. La seconda fase è, invece, quella dei colloqui, affinché tale parte della ricerca di personale sia il più possibile efficiente e anche economicamente non impegnativa, è molto importante che il lavoro della fase curriculare sia ottimizzato al massimo, in modo da organizzare colloqui in numero non elevato e congrui alle proprie esigenze.

In questo modo è possibile risolvere il tutto in breve tempo risparmiando anche notevolmente. Nascono anche per venire incontro a tali esigenze i software ricerca curriculum vitae. Si tratta di applicativi in grado di analizzare in breve tempo migliaia di profili personali, al fine di selezionare solo quelli corrispondenti alle query inserite per conto dell’azienda che cerca nuovo personale. Uno dei vantaggi dei software ricerca CV, oltre alla possibilità di avere una ricerca celere ed economica, è quello di essere personalizzabile.

Perché utilizzare un software ricerca CV

Come effettuare una ricerca con un software di gestione curriculum? Si è detto che è possibile ottimizzare la ricerca, ciò vuol dire che oltre ad impostare una ricerca su formazione ed esperienze lavorative pregresse, è possibile inserire ulteriori indicazioni, ad esempio:

  • le lingue conosciute
  • le conoscenze informatiche
  • capacità di lavorare in gruppo
  • geolocalizzazione
  • disponibilità a trasferte.

Si tratta quindi di inserire dei filtri che facciano emergere solo i curriculum che rispondono ad una prima base di tratti salienti.
Dopo questa prima fase è possibile proseguire con ricerche più ampie. I software in uso permettono di eseguire ricerche full text, cioè non limitate alla ricerca di dati inseriti in modo schematico, ma anche dati contenuti in testi word, come lettere di presentazione.
Un’ulteriore funzionalità per una ricerca personalizzata è quella che consente di utilizzare sinonimi, in questo modo un candidato valido per un determinato ruolo non sfugge al software di ricerca solo perché nel curriculum ha utilizzato termini diversi rispetto a quelli canonici. Come funziona? La ricerca viene estesa a parole correlate per competenza.

Nell’attuale sistema di recruiting in cui un’azienda può cercare profili a livello globale, l’uso di sinonimi è importante perché permette di tenere in considerazione titoli di studio equivalenti la cui denominazione dipende dal Paese di origine.
Molto utilizzata è anche la ricerca per tag, cioè attraverso l’inserimento di parole chiave che rappresentano elementi di valutazione importanti per l’azienda.
Un altro criterio di selezione è l’openweb: la selezione non è limitata ai profili che hanno inviato la propria candidatura all’azienda, ma estesa a coloro che hanno inserito il proprio profilo personale in rete attraverso linkedin, google o altri motori di ricerca.

Appare evidente che la base di partenza per il reclutamento di personale con l’uso del software è ampia e quindi si può essere sicuri di selezionare i migliori profili e avere personale altamente qualificato.

Software per rilevazione presenze

La perfetta efficienza di un’azienda è un dato misurabile secondo una vasta scala di fattori. Uno dei principali è quello legato alla cura e alla gestione del personale, vero e proprio motore di ogni ciclo produttivo. In particolare la perfetta organizzazione e un attento monitoraggio della vita aziendale dei dipendenti si presenta come un fattore indispensabile per la buona salute di una azienda, indipendentemente dalla sua dimensione e dalla sua importanza all’interno del mercato.

Per facilitare questi importanti aspetti, la ditta piemontese Cerrianan Spa , da anni leader italiano e presenza importante anche nel panorama europeo, in materia di strumentazione dedicati al controllo degli accessi e alla rilevazione delle presenze. La cura con cui la ditta produce i software di rilevazione,  che si rivelano indispensabili per le aziende che fanno dell’organizzazione uno dei punti cardine del proprio know how, è finalizzata ad ottenere il massimo dell’efficienza e della precisione nella produzione di strumentazione dedicata all’effettuazione dei conteggi delle ore effettivamente lavorate dal personale, evitando un lento e farraginoso lavoro manuale, il quale è anche costantemente a rischio di errori di calcolo o trascrizione. Non solo, i sistemi di rilevazione presenze Cerriana permettono anche una veloce ed automatica organizzazione delle ore straordinarie, delle ferie, dei permessi e tutte le voci relative alle mancate presenze dei dipendenti. Il tutto finalizzato al perfetto coordinamento con i programmi paghe e stipendi utilizzati dall’Ufficio del Personale. La composizione dei suddetti sistemi è composta da una parte hardware e da una parte software, mentre le applicazioni relative sono fornite al cliente in modalità “acquisto di licenza d’uso” o “cloud SAAS”.

I programmi relativi al prodotto offerto da Cerriana si basano sulle solide fondamenta del software base Cronos Keros, a cui possono essere legati vari moduli opzionali compatibili (rilevazione presenze, controllo accessi, elaborazione e acquisizione dati dai terminali, stampe, statistiche e molti altri ancora).

Per un sistema che, alla fine, possa risultare sempre preciso e completo sotto tutti i punti di vista.

Meda Mp3 Joiner, il software freeware per unire più tracce mp3

Meda Mp3 Joiner

L’unione di più tracce mp3 è possibile in maniera estremamente pratica, anche se non si ha dimestichezza con i vari editor e registratori audio libero. Di sicuro, Audacity è la soluzione più conosciuta per portare a termine questa operazione. Tuttavia, non è l’unica. Perciò, con l’articolo odierno ti segnalo Meda Mp3 Joiner, il software freeware per unire più tracce mp3. Parliamo di un programma gratuito, compatibile con gli OS Windows che vanno dalla versione 2000 alla 7, naturalmente sia a 32-bit che a 64-bit. Altri requisiti per il corretto funzionamento di Meda Mp3 Joiner sono almeno 10 MB di spazio libero sull’hard disk, 64 MB o più di RAM e processori che partono Pentium o superiori. Insomma, parametri scontati nel 2013.

Media Mp3 Joiner ti permette di unire più tracce mp3 in maniera immediata visto che dopo l’installazione sull’OS Windows del tuo pc, non dovrai fare altro che trascinare i singoli mp3 direttamente all’interno dell’interfaccia del programma. Altrimenti puoi caricarli dal disco fisso mediante il pulsante “Add”. Ultimato l’inserimento, sarà possibile unire i vari file audio caricati con un click su “Merge”. Dal punto di vista qualitativo, il file di output generato dal programma gratuito in oggetto sarà davvero ottimo, visto che durante la procedura non sono previste operazioni di decodifica e di ricodifica.

Ma le funzioni di Media Mp3 Joiner non finiscono qui e potete trovare molte recensioni software al riguardo, visto che se il file unito è di tipo musicale, potrebbe essere assai utile inserire tutta una serie i informazioni attinenti al titolo del brano, all’artista e all’album. Ebbene, il tag editor integrato ti permetterà di inserire i tag iD3, seguendo il percorso “File” -> “Preferences”.

Non mi resta da far altro che suggerirti il download di Meda Mp3 Joiner, il software freeware per unire più tracce mp3.

Link di download: Meda Mp3 Joiner

Audio Docs, il software freeware per ascoltare documenti Word su Windows

audio docs text speech

Il web è pieno si software appartenenti alla categoria text to speech, la cui mission di fondo consiste nell’effettuare la conversione dei documenti di testo in file audio. Di conseguenza, l’operazione relativa all’ascolto dei documenti Word (.doc e .docx) su Windows è assai semplice, visto che l’utente ha solo l’imbarazzo della scelta. Tra le soluzioni più semplici, con l’articolo odierno ti segnalo Audio Docs, il software freeware per ascoltare documenti Word su Windows: parliamo di una risorsa di natura open-source, compatibile con tutti gli OS Windows sia a 32-bit che a 64-bit che ti permetterà la lettura e l’ascolto di tutti i file Word archiviati sul disco fisso del tuo pc.

Procedi pure con il download di Audio Docs dal sito internet Source-Forge (puoi visualizzarlo in fondo al post) e porta a termine la sua installazione. A questo punto, Audio Docs, il software freeware per ascoltare documenti Word su Windows, ti permette di caricare il documento .do o .docx presente sul tuo pc direttamente dal pulsante “MS Word to AudioDoc”, proprio come vedi nello screenshot dimostrativo. Prima di arrivare al file audio di output, potrai impostare la velocità della voce computerizzata che ti leggerà il file ed infine il volume audio del file. Il click finale sul tasto “Create AudioDoc” concluderà la procedura di conversione ed il file di output sarà in formato .wav. La notifica “The AudioDoc (s) has been successfully created” ti confermerà la fine delle operazioni.

A conclusione di quanto detto, Audio Docs resta uno dei più validi software text to speech ideale per l’ascolto dei file audio. Unico neo? Al momento legge solo l’inglese, ma è assai probabile che gli sviluppatori inseriscano a breve nuove lingue.

Link di download: Audio Docs

Sicurpas Freeware 4.0 professional: come blindare password e file!

Gli standard attuali che caratterizzano la tecnologia informatica sono improntati, vista la grande diffusione di apparati e connessioni ad Internet, alla ricerca di protocolli sempre più efficienti per garantire la sicurezza dei dati sensibili. Racchiudere password e file all’interno di una corazza in grado di opporsi ai tentativi di eventuali malintenzionati volti a carpire le […]

Accedere a SkyDrive, Google Drive, Dropbox da Windows 8 con Cumulo

Il successo dei servizi di cloud storage è sotto gli occhi di tutti, tanto è vero che oggi gli internauti li considerano come la migliore opportunità che il web può offrire in materia di caricamento, archiviazione e condivisione dei file. Il più apprezzato, almeno per il momento, è DropBox, in quanto è forse il più […]

Scegliere e provare font gratis : SkyFonts

La scelta del font giusto, o meglio l’identificazione di quel font piuttosto di un altro, è un momento assai delicato, affinché un determinato progetto sia esso un sito internet che un logo aziendale, abbia successo. Per fare un esempio, la facilità di lettura e un colore in armonia con un dato layout/design sono due aspetti […]

Emulatore Windows Phone su pc : Windows Phone SDK

Dopo aver visto qualche giorno fà i migliori emulatori smartphone in circolazione, dedichiamoci oggi ad un valido emulatore windows phone per pc. I motivi per cui vale la pena acquistare Windows Phone 7 al posto di iPhone o di uno smartphone Android sono diversi: tra quelli considerati prioritari per gli utenti, citiamo Metro, la nuova […]

Allungare la durata della batteria di laptop e notebook : BatteryCare

Tra i principali problemi che gli utenti dei laptop, notebook, netobook, tablet e smartphone tendono a segnalare quello della durata della batteria è di certo uno dei più importanti (cito a mo’ di esempio il caso inerente al BatteryGate di iPhone 4S). Tutti vorrebbero una maggiore autonomia della batteria del proprio dispositivo. Ci sono alcuni […]

Pages: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... 15 16 17 Next