Sigaretta elettronica: differenza tra liquidi con nicotina e senza nicotina

Quando si fuma una sigaretta tradizionale necessariamente si inspira della nicotina. Con la sigaretta elettronica le cose sono ben diverse in quanto è possibile avere a disposizione liquidi con nicotina o senza nicotina. A livello di svapata in pratica non cambia nulla, ciò che cambia è l’effetto della sigaretta. La problematica è particolarmente pressante per chi è già un fumatore incallito, che ha una dipendenza da nicotina. Per tutti gli altri invece si tratta di una questione del tutto ininfluente.

Un fluido senza nicotina

Da quando sono nate le sigarette elettroniche in molti Stati le si è sfruttate per smettere di fumare. Il metodo è abbastanza semplice, invece di diminuire le sigarette fumate al giorno, si diminuisce la quantità di nicotina presente nel liquido per lo svapo, fino ad arrivare a zero. In questo modo si mantiene il piacere del fumare, con tutti i suoi riti e il gusto di avere tra le mani la sigaretta. Ma diminuendo progressivamente la quantità di nicotina inspirata, cosa che porta ad annullare totalmente la dipendenza fisica da questa sostanza. Del resto, è ormai noto che le sigarette tradizionali sono dannose perché possono aumentare la probabilità di sviluppare malattie dell’apparato respiratorio, anche gravi; inoltre portano alla dipendenza da nicotina, una situazione spiacevole da cui è difficile uscire senza aiuti esterni. Dopo aver combattuto la propria battaglia contro la dipendenza da nicotina si può continuare a svapare, utilizzando fluidi che ne sono totalmente privi.

Prezzi dei liquidi per sigaretta elettronica

La legislazione italiana ha da poco introdotto una forte tassazione sui prodotti utilizzati per tutto ciò che riguarda l’utilizzo delle sigarette elettroniche, compresi i liquidi privi di nicotina. Si deve però precisare che i fluidi per lo svapo con la nicotina non solo sono più costosi, ma possono anche essere venduti solo da commercianti specificatamente abilitati. Per altro sono presenti in commercio anche tutte le sostanze di base con cui dare vita ad un liquido per sigaretta elettronica, nicotina compresa. Nella preparazione di un fluido è quindi possibile introdurre la quantità desiderata di nicotina, oppure giungere ad un prodotto totalmente privo di questa sostanza, evitando così la dipendenza fisica.

Aromi che simulano le sigarette

Molti fumatori incalliti passano alla sigaretta elettronica per cercare di limitare il ricorso al fumo, o addirittura di eliminarlo completamente. Per questi soggetti spesso è importante cominciare con una svapata che ricordi loro la sigaretta tradizionale in tutte le sue peculiarità. Per questo oltre ai liquidi con nicotina sono disponibili anche aromi tabaccosi per lo svapo che propongono un profumo e un sapore molto simile a quello della sigaretta tradizionale. Questo tipo di prodotto permette di replicare il fumo da sigaretta tradizionale con la sigaretta elettronica, rendendo l’esperienza più piacevole per i fumatori. Grazie alla combinazione di aroma di tabacco e nicotina fluida è possibile sfruttare le sigarette elettroniche per smettere con il vizio del fumo, tanto dannoso per la salute nostra e di chi ci sta vicino. Ovviamente per raggiungere risultati duraturi è importante seguire un programma di diminuzione regolare della nicotina contenuta nel fluido per lo svapo.

Nessun commento.

Lascia un commento