Archivio della categoria ‘Servizi’

I servizi di recupero dati sono sempre più necessari

Sono numerose le aziende, i liberi professionisti, ma anche ovviamente i privati che decidono di utilizzare un supporto per salvare i loro dati più importanti, per fare quindi un vero e proprio backup della memoria del loro computer, del tablet, dello smartphone. In questo modo qualsiasi cosa dovesse accadere al proprio device, si ha la possibilità di tenere sempre protetti i propri dati, evitando di perderli per sempre. Purtroppo però è molto importante ricordare che anche i supporti utilizzati per la memorizzazione dei propri dati possono andare incontro a varie tipologie di incidenti.

Prendiamo come esempio un hard disk esterno che è senza ombra di dubbio uno dei supporti di memorizzazione dati oggi più diffusi in quanto i nuovi hard disk disponibili in commercio hanno una memoria davvero molto vasta, in quanto sono di semplice utilizzo anche per le persone meno esperte, in quanto sono anche piuttosto economici. Collegando l’hard disk ad un computer in cui è presente un virus, ad esempio, è possibile che questo indesiderato ospite vada ad intaccare anche i dati presenti sul supporto, cancellandoli o danneggiandoli. Tra gli altri rischi dobbiamo ricordare gli urti e le cadute. Se avete il vostro hard disk nella borsa del computer, ma inavvertitamente urtate con la borsa una porta o un muro, ecco che l’hard disk potrebbe rompersi. Lo stesso può accadere nel caso di una caduta accidentale, magari da un’altezza anche piuttosto elevata. Facciamo infine un altro esempio. Siete seduti alla scrivania, avete collegato l’hard disk al computer e state lavorando mentre bevete una tazza di caffè fumante. Ma ecco che la tazza si versa e il caffè finisce dritto sull’hard disk.

Questi sono tutti rischi in cui è possibile incorrere in modo davvero molto frequente, rischi che dovreste cercare di evitare con un po’ di buon senso e di attenzione, ma che sono comunque sempre in agguato. Per fortuna che esiste però la possibilità di recuperare comunque i dati grazie al servizio di recupero, un servizio che è quindi, capite bene, oggi sempre più importante. Ma su quale realtà fare affidamento? Sono disponibili oggi in Italia molte realtà interessanti. Tra le migliori ricordiamo Arka Service che offre un servizio recupero dati Torino e Milano, ma che in realtà riesce ad operare anche in ogni altra zona d’Italia, persino a distanza. Vi basterà mettervi in contatto con loro, spiegare quale sia il vostro problema e trovare insieme il modo di venirvi incontro per quanto riguarda la distanza che vi separa e vedrete che in siete riuscirete sicuramente a scovare la soluzione migliore.

Consigliamo questa realtà a discapito della altre, perché offre molte altre tipologie di servizi necessarie per coloro che sono soliti lavorare al computer o che in generale hanno molti dati da dover salvaguardare. Offrono infatti innumerevoli soluzioni per lo storage dei dati e per il backup innovative, moderne e davvero al passo con i tempi che corrono e garantiscono servizi pensati per far sì che il proprio lavoro sia sempre continuo, professionale e privo di qualsivoglia tipologia di ostacolo.

Dalla progettazione alla stampa manifesti: consigli e strumenti online

Sia che desideriate dare vita ad un vero e proprio manifesto pubblicitario, sia che abbiate bisogno invece di una semplice locandina per sponsorizzare un evento, i consigli che vogliamo proporvi possono esservi davvero molto utili, così da evitare di commettere errori, così da evitare di spendere in modo eccessivo e di dovervi muovere dalla vostra postazione computer. Sì, perché i migliori strumenti per la progettazione e la stampa manifesti possono essere scovati proprio sul web.

Prima di iniziare a progettare il manifesto dovete focalizzare la vostra attenzione su quale concetto, prodotto o servizio volete riuscire a pubblicizzare e sul vostro target di riferimento. L’oggetto della vostra pubblicità è qualcosa che conoscete molto bene, qualcosa di vostro, per il quale quindi non avete bisogno di fare chissà che genere di ricerca. Diverso invece è il discorso per quanto riguarda il target di riferimento. Anche se credete di conoscerlo molto bene, potrebbe esservi sfuggito qualcosa, magari una moda che è nata solo da poco, magari un bisogno che sta sorgendo proprio in questo momento. Dovete allora necessariamente andare alla ricerca di informazioni, e quale potrebbe essere il pozzo di informazioni in assoluto più ampio e preciso se non il web ovviamente?

Oltre a prendere in considerazione questi dettagli, il vostro manifesto dovrà riuscire a catturare l’attenzione di persone di passaggio, che magari hanno fretta, che magari sono distratte e prese in quel momento dai loro pensieri. Proprio per questo motivo è di fondamentale importanza scegliere dei colori che siano ben visibili anche da lontano e optare per un’immagine che abbia un grande impatto. L’impaginazione deve essere semplice così che il messaggio possa arrivare in modo diretto e così da evitare un inutile caos che distoglie l’attenzione anziché catturarla. Anche i caratteri tipografici devono essere piuttosto semplici e poco dispersivi, anche se allo stesso tempo devono essere in grado di rispecchiare il mood che volete il vostro poster possieda.

Ci rendiamo perfettamente conto che si tratta di un numero molto elevato di elementi da prendere in considerazione e che è possibile cadere in errore in modo piuttosto semplice, soprattutto per coloro che si avvicinano per la prima volta alla realizzazione di un manifesto. Proprio per questo motivo vi consigliamo caldamente di andare alla ricerca online di qualche tutorial che possa esservi di aiuto. Dove scovarlo? Su Youtube ovviamente, quell’immenso database di video e tutorial di ogni genere e in ogni possibile lingua dove potete trovare consigli utili dati direttamente dai professionisti del settore.

A questo punto non vi resta che effettuare degli schizzi del vostro poster, magari direttamente sul sito internet che sceglierete per la stampa dei manifesti. Sì, perché oggi online sono disponibili dei siti internet specializzati in stampe in alta definizione su ogni possibile tipologia di supporto che offrono la possibilità, a prezzi davvero concorrenziali, di dare vita in pochi semplici click al vostro progetto e di inviarlo in stampa. Questi siti solitamente non offrono la possibilità di creare solo dei classici poster, ma anche di dare vita a poster impermeabili, adesivi, con stampa su due lati o addirittura su tessuto, molte diverse opzioni per rendere insomma il vostro manifesto pubblicitario ancora più bello, accattivante e pratico, con la comodità di ricevere il prodotto direttamente presso il vostro domicilio o il vostro ufficio in pochi giorni appena.

5 errori nelle campagne Pay-Per-Click da evitare

Creare e mantenere una campagna Pay-Per-Click (PPC) di successo può rivelarsi una sfida ardua anche per le compagnie più gettonate, per questo ci si rivolge solitamente a specialisti invece di investire in-house. Tuttavia, mantenere tutto all’interno della compagnia è possibile se badate a tenervi alla larga dai seguenti 5 errori che potrebbero rivelarvisi fatali.

Errore n°1: Insistere troppo sulle prime posizioni.
Certo, agognare la prima posizione è normale per tutti, ma riflettete un attimo: perché pagare di più (i primi ad costano sempre più cari) quando potete ricevere un secondo o terzo posto (o quarto o più basso) che gli utenti certamente cliccheranno e magari sceglieranno nel loro esame comparativo di più di una compagnia? Non dimentichiamo che coloro che cliccano sugli ad sono di solito utenti che cercano qualcosa da comprare, e non si fermeranno di certo al primo click; andranno avanti, e voi avrete più probabilità di venir scelti, specie se i vostri servizi/prodotti sono competitivi.

Errore n°2: Scopiazzare dagli altri.
Copiare i formati e il testo della concorrenza è un errore che può rivelarsi fatale: non soltanto non contribuirà alla reputazione delle vostra compagnia, ma non riuscirete nemmeno a farvi notare, passando magari per ad “gemelli” di questo o quell’altro concorrente.

Errore n°3: Non investire sul nome della compagnia.
Sicuramente avrete bisogno di scegliere le keyword giuste, ma non scadete nella paranoia del nome della compagnia: coloro che vi conoscono già di nome sapranno certamente riconoscervi nel mare di ad, e verranno a cliccarvi. E` giusto giocare tutte le carte che avete in mano, senza aver paura di tentare la sorte. Oltretutto, è così che la vostra compagnia potrà, nel tempo, farsi un nome.

Errore n°4: Keyword sbagliate.
Scegliere keyword troppo generiche può rivelarsi confusionario per gli utenti, che sicuramente verranno trovarvi cliccando sugli ad, ma la conversione che ne otterrete sarà molto bassa o pressoché nulla. Invece, se puntate a vendere un certo prodotto, scegliete con cura le keyword che si riferiscono a quello specifico prodotto, come “tende da campeggio” per una pagina che vende tende da campeggio, o “diari scolastici” per una pagina che vende diari per la scuola.

Errore n°5: Redirezionare i vostri visitatori soltanto sulla homepage.
Non c’è molto da dire su questo tipo di errore: se avete come keyword “cestini da picnic”, puntate ad una pagina che vende cestini da picnic. Semplice e ovvio, no? Puntare alla homepage non farà che confondere l’utente e scoraggiare acquisti oppure ulteriori visite.

Insomma, se giocate bene le vostre carte e state attenti a non inciampare potete lavorare in-house e risparmiare sulle spese di outsourcing.

Creare Email Usa e Getta, Anonima e AntiSpam

L’email personale è uno dei biglietti da visita più importanti da presentare agli amici della rete. Si può utilizzare per comunicare, per ricevere avvisi e in tante altre modalità. Purtroppo, può diventare anche il bersaglio di qualche spammer o di qualche sito poco affidabile, che ci invierà pubblicità ogni giorno, rendendo la nostra casella una raccolta di email che ti invitando ad “acquistare il viagra, inserire i dati bancari o entrare nel tuo account paypal“!

Tutto questo si può evitare grazie ai nuovi servizi web 2.0. In questo caso, per evitare di usare il tuo indirizzo email principale nei siti che visiterai poche volte, puoi utilizzare uno dei tanti siti che permettono la creazione di email temporanee, ovvero di email usa e getta, anonime e soprattutto antispam, visto che si auto eliminano, pochi minuti dopo la creazione. Se navighi poco in rete, sicuramente conoscerai pochissimi siti che offrono queste risorse. Noi invece passiamo intere giornate sul web, ne conosciamo molti e vogliamo presentartene qualcuno.

  • SpamBox.Us: Ottimo sito per creare la tua email usa e getta ed anonima. E’ tradotto in varie lingue, tra cui anche l’italiano. L’utilizzo è molto semplice. Nel form a destra, inserisci l’indirizzo email che vuoi e seleziona la sua durata. (Può funzionare per 1 ora, più ore, giorni, mesi o persino 1 anno). Infine, clicca su Crea la SpamBox ed il gioco è fatto!
  • Mailinator: Sito in inglese per creare un email usa e getta, completamente anonima e semplice da gestire. Anche se il sito è pieno di pubblicità, basterà creare la propria email nel form che si trova in alto a sinistra. I più grandi esperti di internet consigliano questo sito e non prendono in considerazione gli altri, quindi potete fidarvi.
  • Mail Expire: Anche questo servizio è completamente in inglese ma, la sua grafica semplificata rende l’utilizzo molto semplice, adatto anche ai meno esperti del web. Accedendo al sito, potrai creare la tua email temporanea e decidere la sua durata da 12 ore a 3 mesi. Infine, compila il Captcha ed avrai attiva la tua email usa e getta, pronta da usare nei siti che frequenti di meno.
  • Temp Mail: Sito completamente in Italiano, gratuito e con una bellissima grafica minimale. Per creare la tua email usa e getta con Temp Mail, dovrai inserire un Alias nel form in basso e cliccare su “Imposta E-Mail Temporanea”. La durata predefinita è di 15 minuti e, purtroppo, non si può cambiare in nessun modo. Se non conoscete l’inglese, questo potrebbe essere il servizio più utile!
Tutte queste email temporanee sono utili per registrarsi ai siti che consideri poco utili o poco affidabili. Purtroppo, i siti più seri non permettono l’utilizzo di queste email ma si limitano alle più popolari: Gmail, Hotmail, Live, Yahoo ecc. Se ti vuoi registrare ad una di queste pagine che non permettono l’uso delle email usa e getta, puoi creare un nuovo indirizzo usando Gmail o Hotmail. Infine, ti ricordo di non inserire mai nei siti web la tua email principale. Conosci altri servizi simili?

Noleggio Film Online su Youtube

Youtube, il servizio web 2.0 più amato al mondo, sta tentando di trovare qualche metodo per monetizzare tutte le visite che riceve giorno dopo giorno. Ad Oggi, Google non è riuscita ancora a scoprire il miglior modo per ricevere un ritorno economico “decente”. Logicamente non stiamo parlando di immagini o foto divertenti, ma di video. Infatti, pochi giorni fa, Youtube ha annunciato una novità interessante sia per gli utenti, sia per Big G. Infatti, sul sito di videosharing più visitato al mondo, da oggi si potranno noleggiare film al costo di 3.99dollari ciascuno (per ora). Google sta pensando ad una partnership con le più famose case produttrici al mondo. Chissà se quest’esperimento funzionerà?

Apple brevetta la sua "versione" di Latitude

Pare proprio che il prossimo terreno di scontro tra Google ed Apple riguardi la condivisione tra diverse periferiche dei dati riguardanti la posizione geografica degli utenti in modo da visualizzarli su di una mappa. Come sicuramente saprete Google ha già presentato il suo Google Latitude a questo proposito e adesso anche altre concorrenti stanno correndo […]

Google presenta il suo Dizionario Online

Google continua ad offrire ai suoi “affezionati clienti” sempre più servizi ed utility online. Come sapete il colosso del web è sempre stato molto attento ai servizi, sempre gratuiti, offerti ai suoi clienti e continua ad aggiornare sempre la sua offerte per soddisfare sempre più le richieste. Da poco è disponibile un nuovo servizio, Google […]

MOG il punto di riferimento musicale del WEB

Il sito è praticamente un blog molto aggiornato sulla musica di tutto il mondo che moltissimi utenti visitano ogni giorno. Dal 2 dicembre cambierà molto però perché il sito diventerà a pagamento ed in cambio offrirà diversi interessanti servizi. Previo abbonamento mensile di 5$ infatti da MOG potrete ascoltare i brani presenti sul sito, che […]