Archivio della categoria ‘News’

L’importanza di scegliere i diffusori ad alta efficienza

Viviamo in una società contemporanea davvero molto caotica. Si tratta di una società caotica perché ci costringe ad essere sempre in movimento, ad avere mille impegni ogni giorno, ad avere immense responsabilità che gravano sulle nostre spalle e di conseguenza anche pesanti pensieri nella mente. La mente di ognuno di noi è insomma rumorosa, con pensieri e idee che si affollano in continuazione, una mente che la sera dopo una lunga giornata trascorsa fuori casa ha assolutamente bisogno di staccare la spina e di riuscire a rilassarsi intensamente.

Non solo, la nostra è una società caotica anche perché viviamo in città piene di traffico, dove i suoni dei motori, dei clacson, delle sirene di ambulanze e macchine della polizia si susseguono tra loro creando rumori assordanti che comportano mal di testa e stress. Anche per questo motivo, la sera ognuno di noi sente la necessità di poter trovare il massimo relax possibile. Per rilassarci facciamo sostanzialmente due cose: accendiamo la televisione e ci gettiamo a capofitto nella visione di un film o di un telefilm oppure accendiamo l’impianto stereoper poter ascoltare un po’ della musica che preferiamo. Queste sono le due attività in assoluto più amate per il relax tra le quattro mura domestiche.

Coloro che amano vivere al meglio ogni attimo della loro giornata e che vogliono poter ottenere il massimo da ogni attività che portano avanti, dovrebbero allora soffermarsi per un attimo a pensare alla tipologia di diffusori di cui sono in possesso per l’ascolto della musica o per l’impianto home theater. Scegliere infatti dei diffusori di bassa qualità potrebbe rendere l’ascolto piuttosto sporco, rumoroso proprio come le città e la società in cui viviamo, caotico quindi e non rilassante. Dovete assolutamente andare alla ricerca quindi di diffusori alta efficienza che vi consentano di ottenere un suono impeccabile e performance di elevatissimo livello sia per la musica che per l’home theater.

Capite bene che in questo modo il caos non avrà più la possibilità di entrare nelle vostre case: lo lascerete fuori dalla porta di casa e voi avrete la possibilità di godere di attimi piacevoli e di grande relax da soli o insieme alla vostra famiglia, sicuramente in compagnia di un suono puro e meraviglioso. Un diffusore ad alta efficienza insomma non è solo uno strumento per ascoltare il suono al meglio, ma anche un veicolo di relax e piacere, qualcosa che non può insomma mancare nella vostra abitazione. E ovviamente è importante ricordare che i diffusori migliori sono solitamente davvero molto curati anche dal punto di vista estetico: belli ed eleganti, sono quindi anche in grado di creare armonia nei vostri ambienti domestici e garantirvi una sensazione davvero molto piacevole non appena varcate la soglia della vostra abitazione.

Vi consigliamo caldamente di evitare le marche più economiche che potete facilmente scovare anche nei supermercati o nei negozi di elettronica in franchising. Dovete assolutamente puntare infatti sui prodotti più lussuosi del settore, prodotti che spesso vengono considerati di nicchia e che proprio per questo motivo troverete solo in negozi specializzati oppure direttamente online. Tra le marche in assoluto più interessanti di prodotti di lusso per l’ascolto della musica e l’home theater, dobbiamo ricordare Sonus Faber, un nome che è sinonimo di qualità, pregio, innovazione, un nome che è affidabile al cento per cento. Certo, è vero, un diffusore ad alta efficienza di un marchio di questa tipologia ha un prezzo elevato, impossibile negarlo. Ma si tratta di un prezzo che vale davvero la pena di spendere se desiderate il migliore suono che sia possibile ottenere e di un prezzo che, inoltre, si ripaga da solo nel corso del tempo perché un diffusore di lusso è per sempre, un prodotto che vi segue per tutta la vita e che con molta probabilità tramanderete persino di generazione in generazione. Non sembra anche a voi semplicemente meraviglioso?

Essiccatore aria compressa: i numerosi modelli disponibili online

I modelli di essiccatore aria compressa oggi disponibili in commercio sono davvero molto numerosi. Sono disponibili, ad esempio, essiccatori a ciclo frigorifero D che si caratterizzano per dimensioni davvero molto ridotte nonostante si tratti di soluzioni complete, pensate per ogni possibile applicazione come, ad esempio, la pulizia a secco delle carrozzerie auto, come l’industria leggera, come le industrie che operano nel settore manifatturiero, ma anche, per quanto riguarda i modelli di più elevata capacità, le industrie petrolchimiche. Gli essiccatori di questa tipologia sono economici e inoltre prevedono una gestione davvero a basso costo. Oltre ad essere efficienti quindi e davvero affidabili, si tratta anche della soluzione ideale per tutte le realtà che vogliono poter risparmiare intensamente. E il risparmio, lo sappiamo bene, è una vera priorità oggi come oggi, una priorità che consente di mantenere sempre piene le casse aziendali e che offre stabilità e sicurezza.

Sono poi disponibili in commercio anche essiccatori a ciclo frigorifero e a risparmio energetico. Solitamente in possesso di massa termica di alta qualità e di un eccellente scambiatore di calore, questi essiccatori consentono di ottenere delle prestazioni davvero eccellenti senza consumare energia in modo eccessivo. Inoltre sono macchinari che non subiscono, come invece spesso accade per gli strumenti di questa tipologia, delle perdite di pressione particolarmente intense, altra caratteristica che consente di risparmiare energia.

Ci sentiamo poi in dovere di ricordare anche gli essiccatori a rigenerazione a freddo, ideali per tutti coloro che hanno la necessità di ottenere un punto di rugiada di pressione anche di -70°C. Si tratta di soluzioni innovative e davvero molto tecnologie, adatte a coloro che hanno bisogno di ottenere performance particolarmente elevate.

Vi consigliamo caldamente di scegliere una ditta specializzata in essiccatori che sia in possesso di tutti questi modelli, così che abbiate una vasta gamma di opzioni e possiate scovare quella più adatta per le vostre esigenze. Deve trattarsi di una ditta con una lunga esperienza alle spalle e con una grande professionalità, che non vi offra solo il prodotto, ma anche tutta una serie di servizi correlati. Il servizio di manutenzione costante nel tempo che può essere programmata anche mensilmente è di fondamentale importanza: grazie ad un servizio di questo tipo avete la possibilità di permettere al vostro essiccatore, qualunque sia il modello scelto, di mantenere inalterate le sue performance anche dopo molto tempo. Inoltre eviterete rotture accidentali che potrebbero compromettere la fluidità del vostro lavoro. Anche il servizio di riparazione veloce è altrettanto importante, così che in caso di rottura abbiate la possibilità di riavere il vostro compressore nel minor tempo possibile. Ovviamente vi consigliamo di scegliere una ditta che vi offra un prodotto in sostituzione durante la riparazione. Anche se non si tratta dello stesso modello a cui siete abituati, avrete comunque la possibilità di non bloccare il vostro processo produttivo.

La ditta migliore è Ati Compressori che offre macchinari nuovi di altissima qualità, macchinari usati debitamente revisionati, macchinari ricondizionati. Con ATI Compressori potete ottenere il meglio, risparmiando soldi e ottenendo servizi dedicati davvero eccellenti.

Wearable, la tecnologia da indossare

Snobbati dai più fino a qualche anno fa, oggi i dispositivi wearable (che significa che si possono semplicemente indossare) stanno mostrando un’ampia diffusione. Grazie anche al fatto che la tecnologia in essi utilizzata è migliorata e che le aziende produttrici propongono modelli più interessanti e utili. Stiamo parlando dei vari “orologi” smart, che oltre a segnare l’ora permettono di avere a disposizione una serie di altre funzionalità, particolarmente pratiche, ma non solo. L’universo wearable si sta ampliando sempre più in modo progressivo.

Scegliere il dispositivo wearable più adatto

I prodotti disponibili sul mercato sono numerosi; si va dai classici Smart band, studiati soprattutto per un utilizzo a livello sportivo, fino agli occhiali intelligenti, per ora non disponibili in Italia, ma solo nel Regno Unito e negli USA. La scelta ovviamente dipende dalle esigenze del singolo utente, ma anche dal suo budget. Non tutti i prodotti sono infatti economici, anche perché le funzionalità più avanzate necessitano del migliore hardware oggi  disponibile sul mercato, come avviene ad esempio per i prodotti top di gamma delle migliori marche. Per chi ha intenzione di spendere cifre non elevatissime sono comunque disponibili modelli low cost, come ad esempio quelli proposti da xiaomi, di ottimo pregio ma con prestazioni non eccezionali, anche se perfette per un utilizzatore medio, o medio alto.  Una volta stabilito il budget a disposizione conviene fare un preciso elenco di quali sono le  funzioni per noi necessarie del nostro dispositivo wearable. Le fitband servono essenzialmente per monitorare l’attività fisica, ma che ne sono di vario genere, anche di quelle che misurano il battito cardiaco, o che valutano la qualità del sonno notturno.

Gli “orologi” smart

A cosa serve uno smart watch, o una smart band? In teoria a svolgere qualsiasi compito. Questi dispositivi sono diffusi sul mercato da diversi anni, quindi ce ne sono di vari modelli, alcuni multifunzione, altri specificatamente progettati per essere usati in particolari ambiti. Alcuni hanno l’aspetto fisico di un semplice e comune orologio, il quadrante è però un display che può anche essere connesso allo smartphone, in modo da mostrarci notifiche di vario tipo, per poterle visualizzare senza toccare il cellulare. L’ampio display può consentire anche di giocare con apposite app, o di segnalare diversi tipi di evento. Ovviamente in genere sono presenti anche altri tipi di indicazione, come la possibilità di usare il dispositivo come un qualsiasi orologio non smart.

Non solo “orologi”

La scelta dei dispositivi wearable che non si indossano al polso è un poco meno varia. Anche perché buona parte delle aziende che si occupano di tecnologia hanno preferito concentrarsi sui braccialetti smart invece che su altri tipi di dispositivo. Quindi, visto che il mercato propone un numero non eccessivo di dispositivi, la scelta dipende essenzialmente da cosa ci serve che il nostro wearable faccia, da quale compito dovrà svolgere. Sono infatti disponibili prodotti di vario genere, dal rilevatore da collegare al collare del cane fino agli occhiali che ci indicano la strada o permettono di girare dei video.

Biglietto da visita: ciò che le nuove tecnologie non riescono a cancellare

Le nuove tecnologie hanno reso con il passare del tempo alcuni prodotti cartacei piuttosto obsoleti. Questa considerazione vale per molti oggetti di uso quotidiano, tranne che per i biglietti da visita. C’è chi ha provato a creare delle apposite applicazioni per dare vita a biglietti da visita in versione digitale e c’è chi ha ben pensato di utilizzare un QRCode personale che rimandi al proprio profilo social o al proprio curriculum vitae online, tutti tentativi questi che non sono andati a buon fine, che non hanno decollato, che sono rimasti, appunto, dei meri tentativi. Il biglietto in formato cartaceo non può essere soppiantato da niente di virtuale perché il bello di questo piccolo pezzo di carta non deve essere ricercato esclusivamente nell’oggetto in sé, bensì nel gesto stesso che ci porta a compiere: il gesto di scambiarsi qualcosa.

Lo scambio di un piccolo oggetto tra persone sconosciute o semi sconosciute ha un immenso valore, uno scambio che è il seme per l’inizio e la crescita di un possibile rapporto, uno scambio che è un vero e proprio contatto e in quanto tale comunicazione. E il biglietto da visita inoltre è un prodotto talmente tanto piccolo che spesso durante questo scambio le mani di persone sconosciute arrivano persino a sfiorarsi, un altro dettaglio da non sottovalutare, un contatto questo che è anche quindi fisico e proprio per questo motivo capace di restare nella mente di entrambe le parti in gioco per molto più tempo. Tutto questo il virtuale non può in alcun modo donarlo ed è per questo che il biglietto da visita è un prodotto cartaceo che non passerà mai di moda.

Ma attenzione, tutto questo non vuole assolutamente dire che le nuove tecnologie non abbiano affatto cambiato il biglietto da visita. Prima di tutto lo hanno reso molto più versatile, democratico, adatto a tutti. Se un tempo il biglietto da visita era un prodotto esclusivo quindi dei liberi professionisti, oggi tutti vogliono invece poterne avere uno. In secondo luogo il biglietto da visita corre sul filo del web: oggi infatti realizzare dei biglietti da visita online in pochi semplici click è un vero e proprio gioco da ragazzi. Terzo, ma non per questo meno importante, l’estetica. Un tempo i biglietti da visita erano tutti uguali, privi di spessore, con un’estetica non particolarmente accattivante. Ma oggi grazie alle nuove tecnologie di stampa e al progresso della grafica è possibile dare vita a biglietti personalizzati nella forma, nel colore, nella scelta dei caratteri, biglietti belli, accattivanti, davvero carichi di fascino. Così i biglietti da visita sanno davvero parlare del loro proprietario, sanno essere una sorta di sua descrizione, sanno essere lo specchio della sua personalità.

Ma, dirà qualcuno, i biglietti da visita online che sono in possesso di queste eccezionali caratteristiche hanno sicuramente dei prezzi elevati. Possiamo assicurarvi che invece non è affatto così. Dovete capire infatti che le aziende che si occupano di grafica e stampa che hanno deciso di lavorare solo sul web hanno avuto la possibilità di abbattere i loro costi e di allargare il loro orizzonti: ciò significa prezzi di listino nettamente inferiori rispetto alla media, per biglietti da visita quindi economici.

Sono molte oggi le realtà su cui potete fare affidamento per la realizzazione dei vostri biglietti da visita online. Tra queste, ci sentiamo in dovere di segnalare GekoPrint, una ditta che ha una gamma di prodotti davvero molto vasta e che offre la massima personalizzazione possibile, prodotti che sono tutti di ottima qualità, stampati in alta definizione con inchiostri che non sono dannosi per l’ambiente, prodotti pensati per le aziende che vogliono a tutti i costi fare colpo su ogni possibile cliente o collaboratore.

I condizionatori ideali per l’inverno: consigli su scelta, utilizzo e fornitura di energia elettrica

Forse non tutti lo sanno, ma molti modelli di condizionatori, nello specifico quelli che sono in possesso di una pompa di calore, sono una scelta eccellente anche per l’inverno, una valida alternativa al classico sistema di riscaldamento che consente di ottenere un calore eccellente e che offre anche la possibilità di risparmiare. Ovviamente però ci sono alcune accortezze che è bene prendere in considerazione affinché tutto questo sia davvero possibile.

Prima di tutto facciamo una piccola precisazione. Nei periodi in assoluto più freddi dell’anno e in quelle zone dove l’inverno risulta davvero molto rigido, come nel Nord Italia, i condizionatori non possono essere un’alternativa in modo assoluto al sistema di riscaldamento. Possono però essere una valida scelta nel caso in cui si debba stare in una stanza soltanto della casa: la camera da letto o il soggiorno, nel caso in cui le altre stanze in quel momento siano inutilizzate, possono essere scaldate in modo semplice, veloce e ottenendo una temperatura omogenea con un condizionatore così da evitare di sprecare gas. Possono inoltre essere sempre una valida scelta nelle mezze stagioni, quando il freddo non è particolarmente rigido. In altre zone invece, come ad esempio il Sud Italia, dove spesso si fa il bagno in mare anche fino ad ottobre inoltrato, è possibile sostituire quasi del tutto il riscaldamento con i condizionatori.

Fatta questa precisazione, ecco qualche consiglio per risparmiare energia. Prima di tutto è necessario che andiate alla ricerca di fornitori di energia elettrica che vi offrano tariffe concorrenziali rispetto alla media di mercato e che vi consentano di pagare solo per l’energia elettrica che consumate, senza quelle fastidiose e costosissime bollette di conguaglio che sono davvero inutili. Se inoltre il fornitore scelto vi offre anche un qualche tipo di strumento, magari un’applicazione per lo smartphone, che consente di tenere sotto controllo i consumi in tempo reale, tanto meglio: grazie a questo strumento avrete sempre i consumi a portata di click e potrete imparare a risparmiare giorno dopo giorno in modo sempre più intenso. Già con questo primo passo, avrete la possibilità di garantire alla vostra casa un eccellente risparmio sia dal punto di vista energetico che ovviamente dal punto di vista economico.

Fatto questo, dovete andare alla ricerca di un condizionatore con tecnologia inverter che sia stato inserito in categoria A+ o superiore, così da avere la certezza che si tratti di un macchinario davvero a risparmio energetico. Ricordate sempre di evitare che tra l’ambiente esterno e quello interno vi sia uno sbalzo di temperatura eccessivo: la temperatura ideale da tenere in casa infatti si aggira intorno ai 20°C. Superare questa temperatura anche di pochissimo può voler dire far aumentare notevolmente i consumi senza dimenticare inoltre che non è salutare perché in ambiente riscaldati in modo eccessivo è possibile si formi umidità, muffa e proliferazione di acari e batteri, rendendo quindi più difficoltosa la respirazione, ambienti insomma poco salutari. Il condizionatore dovrebbe inoltre sempre venire spento prima di andare a dormire. Ricordate infine di sottoporlo a tutta la manutenzione necessaria così che possa restare sempre efficiente.

Preparazione al colloquio di lavoro: mostrare la propria vulnerabilità è sbagliato?

Molte persone credono di dover necessariamente indossare una sorta di mantello da supereroe per riuscire a superare un colloquio di lavoro. Credono cioè di dover mostrare il massimo della determinazione possibile e di dover dimostrare di essere perfetti lavoratori, capaci persino di dare la vita per quel posto di lavoro, capaci di lasciare sempre la […]

Guarnizioni in gomma: scegliere un’azienda che lavori su disegno del cliente

Tutte le aziende che hanno bisogno di guarnizioni in gomma devono ogni giorno fare i conti con molte difficoltà. Prima di tutto devono fare i conti con la scarsa qualità di alcune tipologie di guarnizioni. Spesso si crede che le guarnizioni in gomma siano più o meno tutte uguali e che non vi sia la necessità di […]

I migliori brand del design si acquistano online

Scegliere i migliori brand del design è sicuramente la soluzione ideale per tutti coloro che vogliono poter dare vita ad una casa davvero speciale, carica di dettagli capaci di fare la differenza, originali quindi, innovativi, davvero molto ricercati. Lo stile infatti non è niente senza la ricercatezza, senza garantire ai nostri ambienti che non saranno […]

Mediatica Comunicazione : nuova agenzia di comunicazione a Milano

Leader come agenzia di comunicazione Milano nel campo della Brand Identity, Mediatica Comunicazione è in grado di affiancare ogni tipologia di cliente in campagne di advertising, dalla creazione del logo e dell’immagine coordinata, al packaging. Mediatica è un team qualificato di professionisti nel settore della comunicazione in grado di offrire al cliente risultati concreti. Per […]

Alla scoperta dei prodotti Beretta, ora anche sullo store online

Essere in possesso di un fucile Beretta significa tenere tra le proprie mani un vero e proprio pezzo di storia. Pensate infatti che questa rinomata azienda nasce oltre 500 anni fa e che al suo comando sono già passate 15 generazioni. Da sempre ad occuparsi dell’azienda sono solo i componenti della famiglia Beretta, una famiglia […]

Pages: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... 16 17 18 Next