Archivio della categoria ‘Download’

Scaricare torrent su Chrome con Surf Bittorrent

BitTorrent-Surf-620x387

Sicurezza, velocità e stabilità sono i principali punti di forza di Google Chrome che al giorno d’oggi è uno dei browser più scaricati dagli internauti. Ma la discriminante a favore del navigatore targato Mountain View è rappresentata dalla semplicità con cui è possibile installare numerose estensioni che ne ampliano le funzioni. Perciò, con questo post ci occuperemo di un recente add-on, Surf Bittorent, che attraverso l’integrazione di un client torrent in Google Chrome, garantisce agli utenti l’opportunità di effettuare il download dei torrent. Surf Bittorrent, l’estensione di Google Chrome per scaricare torrent,è al momento in versione Alpha ed agisce direttamente via browser che a tal proposito può essere perciò considerato a tutti gli effetti un client torrent. La presenza di un potente motore di ricerca garantisce un’accurata ricerca di file torrent sull’intera rete.

Come scaricare torrent su Google Chrome

In concreto questo add-on va prima installato sul browser dal Web Chrome Store; successivamente, una volta visualizzata l’icona in alto a destra, l’utente di Surf Bittorrent avrà prima l’opportunità di ricercare i torrent sui numerosi motori di ricerca dedicati e poi di effettuarne il rispettivo download. Per il corretto funzionamento di Surf Bittorrent,  occorre servirsi dell’apposita finestra dei risultati con cui è possibile anche aggiungere i preferiti. Infine, basterà cliccare sull’apposito tasto verde e il file verrà spostato di default all’interno dell’area “downloads” che permetterà sia di monitorare la velocità che di mettere in pausa le operazioni tramite l’apposito bottone. L’interfaccia di Surf Bittorrentè altamente personalizzabile, ma se non si ha una certa dimestichezza in materia di torrent, è meglio andarci piano e lasciar perdere. Se perciò in questo momento stai cercando una risorsa che ti consenta di scaricare gratis torrent dalla rete, senza ricorrere a client di terze parti, ti invito al download dal Web Chrome Store di Surf Bittorrent.

Link di download: Surf Bittorrent

PS: i feedback degli utenti verranno considerati particolarmente utili dai programmatori di quest’estensione, per apportare le successive modifiche prima del rilascio della versione finale. Tra le altre cose, è atteso anche il rilascio della versione compatibile con Mozilla Firefox.

Scaricare gratis Windows 8 ITA

Ormai da qualche giorno é ufficialmente possibile scaricare gratis Windows 8 in italiano. Infatti, il successore di Windows 7, oltre che ultima versione del sistema operativo Windows, sviluppato da Microsoft, è disponibile al pubblico dal 26 ottobre di quest’anno. Sempre più utenti stanno scaricando Windows 8 in italiano sui loro pc, mentre per molte aziende il passaggio all’ultima versione di Windows non è ancora stato effettuato.

Scaricare gratis Windows 8 ITA : come fare

A tal proposito, con questo post vedremo come scaricare gratis Windows 8 in italiano e legalmente. Preciso a priori che il link che vi segnalerò è quello ufficiale del “Colosso di Redmond” perciò non preoccupatevi di vedere bloccato il vostro pc.

La prima cosa da fare per scaricare gratis Windows 8 ITA legalmente è quella di connettersi al seguente link e tenere presente che Microsoft vi offre una duplice possibilità: la prima è quella di scaricare la versione PRO a 29,99 euro, mentre la seconda è quella di farsi spedire a casa, direttamente dal Windows Store, l’aggiornamento a 59,99 €.

Microsoft concede quest’opportunità fino al 31 gennaio 2013, limitandola ad un numero massimo di 5 licenze di aggiornamento per utente. In caso di acquisto di un computer con Windows 7, Microsoft consente il passaggio a Windows 8 Pro al costo di 14,99 €.

Come precisato da Windows, per la corretta installazione di Windows 8 Pro, è opportuno avere come sistema operativo Windows XP SP3, Windows Vista o Windows 7. Oltre ai citati  requisiti di sistema, sono necessari altri requisiti minimi, presenti sulla maggior parte dei pc più o meno moderni, fra cui un processore da 1 GHz (o superiore) con supporto per PAE, NX e SSE2, 1 GB (32-bit), 2 GB (64-bit) di RAM, 16 GB (32-bit) o 20 GB (64-bit) di spazio disponibile sull’hard disk, risoluzione dello schermo 1366 × 768, scheda video compatibile con DirectX 9 e driver WDDM.

Aggiornare navigatore Garmin [Tutorial]

Avete mai pensato ai vantaggi che possono derivare dall’aggiornare navigatore Garmin o Tom Tom che sia? Infatti, al giorno d’oggi, chi ha un’automobile non può fare a meno del navigatore satellitare, in quanto durante un viaggio in auto permette l’arrivo a destinazione con maggiore tranquillità. Si pensi ad esempio a quanto possa essere problematico affrontare un itinerario poco conosciuto, soprattutto se per impegni lavorativi la puntualità è tutto. I navigatori satellitari mettono a disposizione degli automobilisti la mappa migliore, considerando anche fattori esterni quali traffico e condizioni atmosferiche. Dopo aver già visto come aggiornare il Tom Tom passiamo ad un altro marchio di punta.

Aggiornare navigatore Garmin : la guida

Fra i navigatori più apprezzati dagli automobilisti, c’è di sicuro Garmin. Perciò se sei possessore di un navigatore Garmin, ti suggerisco di dare un’occhiata a questo articolo che possiamo considerare a tutti gli effetti un tutorial su come aggiornare navigatore Garmin.

Intro: perché procedere con l’aggiornamento del proprio navigatore satellitare? In primis, perché le modifiche alla cartografia stradale sono quotidiane e se si vuole essere al passo coi tempi (dove per stare al passo coi tempi intendo evitare di sbagliare percorso per l’improvvisa chiusura di una strada, magari per lavori in corso), è bene procedere con l’aggiornamento in maniera costante.

Gli step per aggiornare navigatore Garmin :

Il primo step consiste nel collegarsi alla homepage italiana di Garmin, direttamente da questo link e cliccare in alto a destra su “Sign In To myGarmin”. A questo punto bisognerà inserire la stessa e-mail e password che avete registrato in fase d’acquisto. Una volta collegati nell’area “Mappe” bisognerà controllare la presenza di eventuali aggiornamenti, procedendo poi al download.

Come aggiornare il navigatore Garmin? Vi sono due alternative:

Lifetime Maps: dal momento in cui l’automobilista verserà la cifra corrispondente, avrà l’opportunità di aggiornare sempre il navigatore, senza spendere un euro per gli aggiornamenti futuri.

Onetime Maps: in questo caso, l’automobilista va a pagare solo l’aggiornamento di suo interesse, ma nel caso e di futuri aggiornamenti al navigatore Garmin occorrerà pagare. Si tenga presente che un singolo aggiornamento ha un costo minore rispetto al pacchetto Lifetime Maps, citato in precedenza.

Scaricare torrent senza installare client con Google Chrome

Ogni internauta ha la possibilità di scaricare torrent, reperendoli dalla Rete, su appositi siti internet, mediante appositi motori di ricerca che consentono di effettuare ricerche mirate, ma anche tramite client torrent, estensioni e programmi specifici. Di default comunque, chi decide di caricare torrent dal web tende a fare affidamento ai client che sono la soluzione ideale, visto che la procedura per aggiungerli e per effettuare il download del contenuto è assai intuitiva. Chi utilizza Google Chrome come browser web ed intende effettuare download di torrent, può fare affidamento ad un add-on rilasciato piuttosto recentemente da BitTorrent: il suo nome è OneClick.

La mission di fondo è, come prevedibile, quella di scaricare torrent dal browser in maniera immediata, senza ricorrere né a programmi né tanto meno a client.

Come è possibile scaricare torrent da Google Chrome con OneClick? La procedura è estremamente intuitiva ed alla portata di tutti, dato che il download del torrent di proprio interesse avviene direttamente attraverso il browser di Mountain View. Il tutto in pochi secondi, con tutte le versioni del browser targato Google e senza client del calibro di BitTorrent o uTorrent. Precisiamo inoltre che OneClick non restituisce alcuna interfaccia utente e perciò, al fine di farne un corretto utilizzo, l’utente dovrà semplicemente scaricare il torrent da qualunque sito internet. L’add-on poi darà il là al download automatico del file che sarà salvato all’interno dell’apposita cartella. Mancando l’interfaccia, mancanp anche le funzioni avanzate, tipiche dei client da desktop. In caso di download per così dire occasionali, OneClick è comunque un ottimo stumento.

Non mi resta da far altro che suggerirvi il download di questa valida estensione che vi consentirà di scaricare torrent da Google Chrome in maniera immediata e soprattutto gratuita.

Link di Download: OneClick

4 file manager alternativi a Windows Explorer

Vi sono file manager alternativi all’Explorer di Windows? Chiaramente sì.

Con questo articolo andiamo a segnalarne 4, tutti estremamente validi.

FreeCommander: un programma gratuito con tante funzionalità che rimpiazzano alla perfezione il tool classico di Windows. Fra le più importanti citiamo quelle che permettono di:

  • gestire archivi compressi di lettura e scrittura (Zip, Cab) e di sola lettura (Rar);
  • rinominare simultaneamente un notevole numero di file e cartelle
  • dividere file pesanti
  • rimuovere i file dal cestino in via definitiva

Q-Dir: un file manager estremamente intuitivo, ottimo per lavorare con più finestre di Explorer, dato che ne mostra 4 impostate di default in risorse del computer. Forse è la soluzione migliore nell’organizzazione dei documenti, ma non nel numero delle funzionalità, visto che Q-Dir non aggiunge nulla di nuovo rispetto ad Explorer. Disponibile solo in lingua inglese

Unreal Commander: un ottimo file manager che non si discosta più di tanto dal più conosciuto Total Commander. L’interfaccia grafica a doppio pannello, l’opportunità di trasferire file e cartelle da un pannello all’altro la possibilità di rinominare più file contemporaneamente, il supporto di archivi zip, rar, ace, ecc., l’eliminazione definitiva dei file sono i principali punti di forza di questo file manager che fra le altre cose dispone anche di propri comandi da tastiera a cui bisogna abituarsi.

CubicExplorer: un file manager alternativo a quello di Windows, contraddistinto da un’interfaccia multitab.

Tutto sommato 4 file manager alternativi all’Explorer di Windows che non potrete fare a meno di provare.

Alternative a JDownloader : 4 ottimi download manager

Jdownloader è un valido download manager scritto in linguaggio Java, che oltre ad essere gratuito è anche open source.  Il funzionamento di Jdownloader è estremamente intuitivo, grazie anche ad un’interfaccia grafica curata nei minimi dettagli, che facilita gli utenti nell’effettuare i vari download da più di 100 network di portali di Free Hosting, fra cui Rapidshare e Megaupload. Inoltre, il download manager […]

Traduttore multilingue gratis : Lingoes

Il ricorso ad un traduttore online è in molti casi davvero indispensabile, sia per coloro che “zoppicano” con la lingua straniera che per coloro che ne hanno una buona conoscenza (si pensi alle strutture idiomatiche, tanto per fare un esempio). Pensate, ad esempio, a tutte le volte che vogliamo tradurre una pagina web, ma non […]

Come aumentare la velocità di download dei torrent : trucchi e consigli

Con l’articolo odierno andiamo a darvi un valido suggerimento su come aumentare la velocità di download dei torrent. Diciamo subito che il client torrent più valido in circolazione é uTorrent (scaricatelo qui) e, inoltre, vi sono alcuni accorgimenti che consentono agli utenti di porre in essere l’operazione accennata in precedenza. Ogni torrent presenta un’informazione relativa […]

Scaricare video dal web con FreeMake Video Downloader

FreeMake Video Downloader è uno strumento per il download di file video desktop-based, ossia scarica il file video direttamente dall’host al vostro computer, convertendolo prima nel formato e nella qualità desiderati. La scelta tra i diversi formati di output è data in modalità standard (vedi immagine sopra), mentre in modalità “one-click download” il programma sceglierà […]

Scaricare MP3 da YouTube : 5 tool per il download solo audio

Il piacere non sta solo nel guardare… ma anche nell’ascoltare! Sempre più persone scelgono di scaricare soltanto l’audio dei loro filmati preferiti, per poi riascoltarli su MP3 Player o iPod. Youtube, come saprete, mette a disposizione milioni di video (musicali e non) con la possibilità di scaricare solo l’mp3 audio. Ecco dunque 5 utilissimi servizi […]

Pages: 1 2 Next