Biciclette : le migliori novità del 2017

La tecnologia porta continue innovazioni per gli appassionati di Mountain Bike e Bici da Corsa, e anche quest’anno la fiera nazionale della bicicletta Cosmobike, svoltasi dal 15 al 18 Settembre a Verona, ha mostrato tutte le novità per chi ama questo sport.

Il mercato delle biciclette da corsa e delle mountain bike è in costante evoluzione: i risultati ottenuti fin’ora riguardano soprattutto il peso e la maneggevolezza della bicicletta: i materiali sono cambiati ed evoluti, le forme si sono adattate ad uno stile più areodinamico e le parti che compongono il telaio sono state fissate e studiate appositamente per diminuire il peso e di conseguenza aumentare la maneggevolezza delle biciclette. Possiamo vedere alcuni esempi di design moderno nel sito Testfacts.com, il quale propone decine di modelli differenti, tutti però caratterizzati dal loro particolare design aerodinamico

Ciò che è stato molto migliorato negli ultimi anni, è il sistema di frenaggio: basti pensare all’introduzione del freno a disco sia per le bici da corsa che per le mountain bike, sistema che ha radicalmente cambiato il modo di utilizzare la bicicletta sia per i professionisti del settore, che per chi giornalmente utilizza la bicicletta per i suoi spostamenti.

Ma vediamo insieme quali sono le tendenze più consolidate di questo 2017:

BICI PIEGHEVOLI (O MINIBICI)

Una delle maggiori innovazioni del settore è sicuramente l’avvento negli ultimi anni delle biciclette pieghevoli: si tratta di biciclette di dimensioni molto ridotte, che possono essere comodamente chiuse e trasportate come fossero una valigetta. Ottima per i lavoratori che alternano la bicicletta ai mezzi pubblici; grazie a questo nuovo prodotto, salire e scendere da un bus o dalla metro non è mai stato così semplice! Non sono il tipi di bicicletta ideali per una gita fuori porta o per un percorso ciclo-turistico, ma sono sicuramente imbattibili nel traffico cittadino.

BICICLETTE ELETTRONICHE

Le E-Bike, o biciclette a pedalata assistita, sono in voga da ormai più di tre anni, anche se sino ad oggi non hanno riscosso molto successo, a causa del loro prezzo e dell’ostinazione dei “puristi” a definirle biciclette per chi non ha voglia di pedalare. Oggigiorno invece il trend stà rapidamente cambiando: riscontriamo una forte crescita nel mercato delle E-Bike, con un aumento del 120% delle vendite negli ultimi 3 anni. Le maggiori innovazioni apportate alle biciclette con pedalata assistita riguardano prevalentemente le batterie ed il peso: batterie sempre più piccole ma durano molto di più, permettendo di attraversare la città da parte a parte col minimo sforzo, o raggiungere le cime più impervie con una sola carica.

GRAVEL

Le Gravel Bikes sono delle biciclette da corsa pensate per affrontare strade sterrate e sentieri di campagna. Le Gravel  nascono per offrire una maggiore adattabilità alle varie condizioni stradali rispetto alle classiche bici da corsa: troviamo molti elementi personalizzabili su questo tipo di bicicletta, come la possibilità di regolare l’angolo della forcella in base al percorso sul quale si sta pedalando. Le Gravel ricordano le biciclette stile Ciclocrosscon la differenza che posseggono una geometria meno spigolosa, un telaio decisamente più aereodinamico, un carro posteriore più lungo e la scatola del movimento centrale più bassa rispetto agli standard, per garantire alta maneggevolezza e un’ottimizzazione del baricentro.

GADGET

Il 2017 ha portato soprattutto molte invenzioni nei gadget da bicicletta; vediamo insieme quali:

Abbiamo nuove tecnologie per lo svago e la sicurezza in sella, come modernissime cuffie bluetooth, oppure degli occhiali digitali che permettono di controllare lo stato dei social, o controllare la propria direzione, anche mentre si pedala (a proposito abbiamo un’interessante invenzione, l’Hammerhead, ossia un sistema di navigazione smart che si collega direttamente al telefono, che grazie a delle animazioni led sul manubrio, indicherà quando andare dritti oppure svoltare a destra e sinistra).

Anche nel campo della sicurezza troviamo delle innovazioni: catene e lucchetti sono ormai obsoleti, ma soprattuto facili da scassinare; abbiamo dei nuovi sistemi di sicurezza, totalmente hi-tech, che permettono di bloccare la ruota posteriore della bici attraverso un tocco sul proprio smartphone. Vediamo nuovi sistemi bloccadisco e materiali evoluti per le classiche catene e catenacci, microspie, telecamere e antifurti gps che possono essere occultate sulla bici.

Troviamo altre novità nel campo della sicurezza su strada: tra le tantiissime nuove tendenze, vediamo caschetti da ciclista con airbag incorporato o sensori posteriori e laterali che avvisano il ciclista quando un pericolo è in agguato.

Nessun commento.

Lascia un commento